Modugno: “Prendetela è gratis”. Il fruttivendolo che dona frutta e verdura a chi ne ha bisogno

Un fruttivendolo di Modugno, in provincia di Bari, ha lasciato ai suoi concittadini un messaggio sulla saracinesca abbassata del suo negozio: “Se hai davvero bisogno, prendi pure. È gratis!“. Il commerciante si chiama Leonardo Settimo e ha deciso di lasciare fuori dal proprio negozio cassette di frutta e verdura per le famiglie più bisognose.

Le cassette comprendono mele, ananas, buste di taralli, teste d’aglio e cipolle, sedano, insalata. Dal 16 marzo, il negozio continua il suo esercizio, consegnando i prodotti ortofrutticoli a domicilio ma, da qualche giorno, Leonardo ha deciso di pensare anche ai più deboli e a coloro che hanno difficoltà economiche.

https://www.facebook.com/ledeliziedellortomodugno/photos/a.495464480593074/1848132211992954/?type=3&theater

Dalla pagina Facebook “Le delizie dell’orto“, l’uomo ha precisato che le cassette sono per i veri bisognosi e che questa si chiama solidarietà. Dopodiché ha continuato dicendo: “Ho letto, visto e sentito che c’è gente che realmente ha difficoltà a mettere il piatto a tavola. Allora ho voluto essere utile in qualche modo. Siamo una comunità e alcuni valori vanno ben oltre il valore materiale e monetario delle cose”.

L’ultimo post presente sulla pagina recita ad esempio “se non hai un lavoro e non ricevi aiuto da nessuno e hai finito la scorta di cibo, per favore non andare a dormire senza mangiare. Scrivimi in privato senza vergognarti”.

https://www.facebook.com/ledeliziedellortomodugno/photos/a.495464480593074/1865103160295859/?type=3&theater

Gesti di questo tipo continuano a mostrare la generosità, la forza e il coraggio del popolo italiano che non si tira indietro di fronte alle difficoltà.

Continuiamo a rispettare ciò che ci viene richiesto per il bene di tutti e presto ne usciremo.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi del gesto di Leonardo? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste buone notizie. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli