Un biologo fotografa per la prima volta un pulcino di martin pescatore nano delle Filippine

Un recente studio pubblicato dal National Geographic afferma che nel mondo esistono più di 18 mila specie di uccelli, ovvero, il doppio di quelle che sono attualmente riconosciute.

Molte volte ci lasciamo trasportare dalla bellezza di queste creature alate che, solo nel guardarle, ci donano un senso assoluto di libertà. Tuttavia, esistono così tante specie di uccelli nel mondo che, probabilmente, in pochi conoscono l’adorabile e grazioso martin pescatore nano filippino meridionale (Ceyx mindanensis).

Questo uccellino fa parte di una delle 114 specie comprese nella famiglia dei martin pescatore. Tutti i martin pescatore presentano una testa grande rispetto al corpo, un becco lungo, affilato e appuntito e delle zampette corte, inoltre, la maggior parte di essi è ricoperto da piume dai colori vivaci e brillanti.

Questo piccolo uccellino appartiene alla famiglia degli Alcedinidi, si tratta di una specie endemica delle Filippine e vive vicino a piccoli corsi d’acqua nelle foreste ombreggiate. Misura approssimativamente 10 cm di lunghezza e può pesare tra i 9 ed i 12 grammi. Il martin pescatore nano filippino meridionale è stato scoperto per la prima volta nel 1890, tuttavia, si tratta di un animale che è molto difficile da fotografare, poiché si muove molto velocemente e tende a nascondersi tra la vegetazione.

Di fatto, fino al mese di marzo di quest’anno, nessuno era mai riuscito a fotografare un pulcino appartenente a questa particolare specie. Ma il Dottor Miguel David De León e il suo gruppo di osservazione di uccelli, dopo mesi e mesi di appostamenti, è riuscito a immortalare questo cucciolo di sole tre settimane di vita, il quale si è prestato per alcuni inediti scatti.

Ora, il biologo spera che queste fotografie possano aiutare i ricercatori a saperne di più su questa specie.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non trovi che sia meraviglioso? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

2K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.