Un corvo ringrazia l’uomo che lo ha salvato lavorando come suo assistente

Ismail Atmaca è un uomo che lavora come inserviente presso una moschea che si trova nella città di Şanlıurfa, in Turchia, e che due mesi fa, mentre si trovava nel proprio ufficio, con la coda dell’occhio vide qualcosa cadere da un albero che si trovava poco distante da lui. Così, incuriosito, andò a controllare e trovò a terra un piccolo di corvo che non era ancora in grado di volare e, per questo, decise di aiutarlo.

Durante un’intervista l’uomo ha affermato che: “L’ho portato nel mio ufficio e ho iniziato a dargli da mangiare“. Tuttavia, in quel momento nessuno dei due sapeva che quello sarebbe stato solo l’inizio di un’incredibile e insolita amicizia.

Facebook/Romanya Haber

Quella stessa notte Ismail portò l’uccellino a casa con sè per continuare a prendersene cura e il giorno seguente decise di portarlo di nuovo sul suo posto di lavoro per non lasciarlo solo. Nel giro di breve tempo questa attività si è trasformata nella loro routine quotidina ed il corvo, che è stato chiamato Cabbar, è diventato molto di più di un semplice accompagnatore.

Ismail ha raccontato che, al principio, il suo nuovo amico giocherellava solo con le monete presenti sulla scrivania, ma, evidentemente, aveva notato che l’uomo riceveva denaro dai clienti che utilizzavano le strutture e, ben presto, ha iniziato a sfilare i soldi direttamente dalle mani delle persone.

Facebook/Romanya Haber

Ora i due sono letteralmente inseparabili e Ismail ha raccontato che: “Lui non lascia mai il mio fianco. Vuole sempre dormire sulle mie ginocchia. È felice e rende felice anche me“. Tuttavia, quando l’uomo si prende una pausa o quando deve allontanarsi dal proprio ufficio, Cabbar lo sostituisce svolgendo egregiamente il suo lavoro senza che nessuno gli abbia mai chiesto di farlo.

Vista la particolare attitudine del corvo una stazione di notizie locale ha voluto intervistare Ismail ed ha filmato l’adorabile Cabbar mentre lavora.

Di seguito il simpatico video:

Con il passare delle settimane, sebbene Cabbar sia diventato sempre più forte e indipendente e nonostante abbia iniziato ad esplorare i dintorni da solo, continua a ritornare dal suo amico; tuttavia, nessuno può sapere quanto potrà durare il loro legame di amicizia, poiché, un giorno, l’animale potrebbe decidere di allontanarsi per vivere la propria vita. Ma, nel frattempo, Ismail si gode la sua compagnia sperando che quel giorno possa arrivare il più tardi possibile e confessa che: “Sono sicuro che è il suo modo di dire grazie. Sono molto contento“.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della loro stupenda amicizia? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.