Il gatto cade dalla finestra, ma un uomo lo afferra al volo e lo tranquillizza tra le sue braccia

Alcuni giorni fa, intorno alle 13:30, nel distretto di Güngören Sanayi Mahallesi, che si trova nella città di Istanbul in Turchia, Özgür Anlı, un commerciante, stava bevendo un tè per strada insieme ad un proprio collega, quando, ad un certo punto, ha visto Latte, il gatto della propria sorella, che stava camminando sul davanzale della finestra posizionata al terzo piano dell’edificio.

YouTube/Beyaz Haber

L’uomo ha subito pensato che il gatto potesse cadere e, per questo, dopo aver lasciato il proprio tè, si è posizionato sotto alla finestra in cui si trovava il gattino e, dopo alcuni istanti, proprio come aveva previsto, il micio è scivolato sul marmo del davanzale ed è caduto improvvisamente.

YouTube/Beyaz Haber

Per fortuna, il commerciante è riuscito ad afferrarlo al volo a pochi centimetri da terra e, per questo, per il bel felino non ci sono state conseguenze. Tuttavia, il piccolo era visibilmente spaventato dall’accaduto, così l’uomo ha cercato di tranquillizzarlo tenendolo tra le sue braccia.

YouTube/Beyaz Haber

Nel frattempo i proprietari del gatto, ovvero la sorella e il cognato dell’uomo, che avevano dimenticato per sbaglio la finestra aperta stavano già piangendo disperati, perché, erano riusciti solamente a vedere il gatto che perdeva l’equilibrio e, non avendo il coraggio di guardare di sotto, non sapevano ancora che Özgür, grazie alla sua prontezza di riflessi, era riuscito a salvarlo.

YouTube/Beyaz Haber

Grazie al cielo tutto è andato per il meglio e la scena di Özgür che prende il gatto al volo è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza di un negozio ed il video ha già fatto il giro del mondo.

Di seguito il video del salvataggio:

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del gesto di Özgür? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button