La tosse ed il catarro scompaiono in una sola notte, con 4 ingredienti da cucina

Tra i disturbi più fastidiosi e comuni ci sono sicuramente la tosse, l’influenza e tutto ciò che ne deriva, soprattutto in inverno, quando batteri e virus si propagano più rapidamente nei luoghi pubblici come posti di lavoro e scuole e, sfortunatamente, i più colpiti sono i bambini.

Tra i disagi, non possono mancare il naso che cola, gli starnuti, la febbre e la tosse e anche se i medicinali risultano essere molto efficaci, la verità è che quasi sempre portano dei noiosi effetti collaterali come stanchezza, mal di testa, sonnolenza, ecc.

Chiaramente, è sempre bene seguire i consigli del medico, tuttavia, il seguente rimedio naturale potrà essere molto utile ed inoltre non presenta nessun effetto secondario.

I due ingredienti più importanti sono il miele e lo zenzero, i risultati ti sorprenderanno.

Rimedio naturale per combattere la tosse

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattuggiato;
  • 1 cucchiaio di miele biologico;
  • 1 cucchiaio di farina;
  • 1 cucchiaino di olio di oliva;
  • Garza;
  • Nastro adesivo medicale.

Preparazione:

Aggiungi in un contenitore il miele e la farina e mescola bene il tutto.

Dopodiché, aggiungi l’olio di oliva e lo zenzero grattuggiato, tutti gli ingredienti devono essere perfettamente mescolati.

Modo d’uso:

Distribuisci sulla garza il composto e appoggialo sul petto o sulla schiena della persona che ha la tosse e fissalo con il nastro adesivo. Se viene applicato ad un bambino, la garza dovrà essere rimossa dopo un massimo di due o tre ore, mentre un adulto potrà tenerlo per tutta la notte.

Oltre ad essere molto efficace, questo rimedio non ha alcun effetto collaterale, come già accennato però è sempre bene rivolgersi ad un medico nel caso in cui non si dovessero ottenere risultati. Ricorda di non automedicarti, la salute è come il tempo, valgono oro!

Conoscevi già questo rimedio naturale? Se ne conosci degli altri condividili con noi. Non dimenticare di appoggiarci con un Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Condividi questo rimedio naturale con i tuoi amici.

Non applicare in caso di allergie o particolari sensibilità agli ingredienti.

 

Back to top button