La depressione non è solo essere tristi, va molto oltre e influenza più di quanto pensi

La depressione non è un semplice sentimento nel quale si rifugiano le persone per appartarsi dal mondo. No, la depressione non è una cosa bella, non è un tempo di riposo e nemmeno una maniera di sentirsi quando lo si desidera. La depressione è una condizione piena di oscurità che quando ti intrappola consuma le tue emozioni, la tua energia, la tua voglia di vivere per raggiungere i tuoi obiettivi. Ti fa vedere tutto quello che ti circonda come una fonte di dolore.

Quando una persona entra in depressione il suo mondo diventa più piccolo, non è in grado di vedere più in là di quello che sente dentro di sè. E poiché dentro è tutto così buio, niente la emoziona più, niente la motiva, sente solo un misto di tristezza, delusione e scoraggiamento. La depressione non è un sentimento, è un disturbo mentale reale che deve essere trattato.

Se non si fa nulla al riguardo, la depressione peggiora, la vita di questa persona diventa sempre più dolorosa e impossibile da vivere.

Quando qualcuno sviluppa la depressione si sommerge nel proprio mondo, un mondo nel quale non ha diritto ad amarsi, a prendersi cura di sè, a cercare di essere forte e nemmeno di pensare al proprio benessere. La depressione non è bella, le persone si dimenticano di prendersi cura di se stesse. A loro non importa più nulla, perché i sentimenti negativi invadono la loro testa.

Potrebbe interessarti L’ansia non è un’opzione, smetti di dirmi che devo rilassarmi

Il loro mondo si riduce al nulla, al vuoto. Si sdraiano e aspettano di vedere dove li porterà la loro depressione, non hanno il controllo delle proprie azioni né dei loro pensieri.

La depressione è una casa trascurata, un pavimento sporco e i piatti da lavare, una cattiva alimentazione e uno stile di vita terribile. Il corpo fa male dal troppo tempo trascorso nel letto dormendo o pensando. A volte, rimangono a guardare il soffitto fino a provare bruciore agli occhi perché si dimenticano di sbattere le palpebre.

Chi ha la depressione spende tutte le lacrime che ha disponibili nella sua vita, piange finché non ne può più versare nemmeno una. Dopo, rimane solo uno sguardo vuoto.

La depressione fa piangere anche le famiglie, chi ne soffre pensa che i propri cari non provino più amore per lui e che non lo vogliano più nella loro vita. Questo è devastante per entrambi. A volte, la famiglia non capisce questa spiacevole situazione e la persona che soffre di depressione non sa come comunicare senza fare o senza farsi del male.

Ricorda solo questo, quando hai un familiare o un caro amico che soffre di depressione, non essere duro con lui. Non lo giudicare e per quanto esasperante possa essere la situazione, cerca di capire le sue condizioni e di non essere duro perché peggioreresti solo le cose. Questa persona non ha le energie per pulire, per mantenere la propria casa in ordine e nemmeno per organizzare la propria vita. Nella sua mente vede solo distruzione e sente di non poter lottare perché è sempre triste e stanco.

Non essere duro. E se desidera parlarti di come si sente, ascoltalo, ascolta sempre e fagli capire che nonostante non riesca a vedere la luce nella propria vita, tu continuerai a rimanere al suo fianco. Sostenendolo.

Anche se non ci credi, una persona depressa cerca costantemente di uscire da questa situazione e, a volte, riesce a vincere la battaglia, ma quella che in realtà sta vivendo è una guerra. Ogni giorno deve combattere, ogni giorno ci prova. Non essere duro, ci sta provando, rimani al suo fianco, fagli sapere che non è solo.

La depressione non significa solamente essere tristi. Non è semplicemente stare a letto per pigrizia, non ci si diverte e sicuramente distrugge l’anima. La depressione non è bella. Non essere duro con questa persona.

Potrebbe interessarti Queste sono le 20 cose che nessuno ti dice quando soffri di ansia o depressione

Cosa ne pensi di questa interessante riflessione? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggerla. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.