Rafael, il bambino autistico di 7 anni che sa già parlare 9 lingue

I genitori di Rafael Mayer non possono credere ai grandi progressi che ha fatto il loro figlio. Quando il piccolo aveva due anni e mezzo non parlava e per questo motivo lo portarono da un neuropsichiatra infantile che gli diagnosticò un disturbo dello Spettro Autistico (DSA).

Ora, Rafael ha 7 anni e parla 9 lingue.

La mamma del bambino, Juli Lanser Mayer, durante un’intervista alla BBC News Brasil ha affermato che era “completamente terrorizzata” quando confermarono un autismo severo al suo terzo figlio. La donna e il marito Valcir Mayer avevano dei forti dubbi sul fatto che uno dei loro quattro figli potesse mai riuscire a parlare.

Potrebbe interessarti Un bambino autistico offre la sua bicicletta perché gli restituiscano Tito, il suo cane

Gli altri miei figli si sono sviluppati rapidamente, però Rafael, quando era piccolo, era stato più lento anche nell’imparare a sedersi. Fino a 2 anni non interagiva, non guardava negli occhi e sembrava essere sordo. Ma gli esami a cui venne sottoposto dimostravano che non aveva problemi di udito“, racconta la madre.

Juli e Valcir hanno portato il piccolo da diversi specialisti, però non reagiva a nessuno stimolo. Uno dei medici raccomandò ai genitori di fargli utilizzare un tablet per aiutarlo nel suo sviluppo. Juli afferma che: “Al principio ero contraria, però non avendo altre alternative ho deciso di provare“.

Tuttavia, il bambino si adattò perfettamente al dispositivo elettronico e trascorreva delle ore a guardare i video su Youtube, principalmente in lingua inglese. “Credevo che mettesse i video in altre lingue perché non sapesse come giocare con il tablet, così io prendevo sempre il suo dispositivo e gli mettevo dei cartoni animati in portoghese“, spiega la donna.

Quando Rafael aveva quasi quattro anni, dopo aver utilizzato il tablet per diversi mesi, iniziò a parlare durante una sessione con il logopedista. Ma la sorpresa fu doppia, perché i genitori non sapevano che il proprio bambino sapesse parlare l’inglese. Di fatto, anche se sembrava che il piccolo capisse il portoghese, non pronunciava nemmeno una parola della sua lingua madre.

Questo apprendimento inaspettato è dovuto a una delle caratteristiche dell’autismo: l’iperconcentrazione. Questa capacità che hanno le persone a cui è stato diagnosticato DSA, fa in modo che mantengano l’attenzione concentrata in un interesse specifico, senza distrarsi con nessun’altra informazione.

Tatiana Schmidt, neuropsicologa di Rafael, ha spiegato che quando ha cercato di insegnare al bambino a parlare portoghese, ha scoperto che il piccolo conosceva anche l’esperanto e la lingua dei segni brasiliana, entrambe imparate su internet. Il portoghese è stata la quarta lingua che il bambino ha imparato all’età di 5 anni.

Il suo apprendimento non si è mai fermato e, per questo motivo, oggi con soli 7 anni, ha già imparato altre cinque lingue: spagnolo, russo, giapponese, tedesco e italiano. Attualmente sta imparando l’arabo.

Juli racconta che quando Rafael vuole imparare una lingua, rimane concentrato su di essa per mesi. Inoltre, afferma che non parla sempre tutte le lingue, solo l’inglese lo parla ogni giorno perché è quella con cui si sente più a suo agio.

Potrebbe interessarti Un artista autistico disegna a memoria dettagli accurati di intere città: la storia di Stephen Wiltshire

Cosa ne pensi delle grandi capacità di questo bambino? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la sua storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

15K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>