3 adolescenti hanno spinto la macchina in panne di una donna che si trovava a 8 km da casa

Tre adolescenti vengono acclamati eroi dopo aver aiutato una donna rimasta bloccata con la sua auto a circa otto chilometri da casa.

Il fatto è accaduto a Fonthill, nell’Ontario, in Canada, dove Aeron McQuillin, 18 anni, Bailey Campbell, 17 anni e Billy Tarbett, 15 anni, erano fuori a divertirsi quando all’ incrocio in cui si trovavano, hanno notato che c’era un’ automobile dalla quale usciva del fumo da cofano del motore, così sono corsi subito a prestare soccorso.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10162340262265085&set=pcb.10162340262750085&type=3&theater

Potrebbe interessarti I ragazzi che si mettono d’accordo ogni giorno su Whatsapp per andare a pulire le spiagge dalla spazzatura

La donna alla guida dell’auto, una Chevrolet Cobalt, ha rivelato di aver acquistato la vettura solo sei settimane prima, ma per via dei gravi problemi riscontrati al motore e non avendo abbastanza soldi per chiamare un carro attrezzi, i tre ragazzi si sono offerti di spingerla per circa 8 km, di modo che potesse raggiungere la propria casa.

Tale gesto di gentilezza dei ragazzi è diventato presto virale dopo che la loro storia è stata pubblicata sui social network.

Nell’intervista a The Star, dopo l’incidente, Aeron ha dichiarato che lui e i suoi due compagni si sono ritrovati nel posto giusto, al momento giusto, e che avrebbero sicuramente ricordato questa loro esperienza per moltissimi anni.

Il trio, amante delle auto, ha riconosciuto subito il guasto al motore della Chevrolet ed i ragazzi hanno intuito che la donna non sarebbe stata in grado di ritornare a casa, decidendo quindi di prestarle soccorso .

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10162340262245085&set=pcb.10162340262750085&type=3&theater

Inoltre, Billy sostiene che in quel momento non avevano nulla di importante da fare, ma anche se ci fosse stato qualcos’altro, avrebbero comunque dato la precedenza all’emergenza della donna.

Gli adolescenti hanno cosi iniziato a spingere la macchina lungo la Merritville Highway, fino a Welland, dove abita la donna.

Nel frattempo, anche un altro abitante della zona, Dan Morrison, si è fermato per prestare aiuto e ha seguito gli adolescenti con le luci di emergenza accese, in modo che altre macchine potessero vedere cosa stava succedendo.

I giovani sono riusciti a spingere l’auto per circa 8 km in poco meno di due ore e sono tornati a casa verso le 4:30 del mattino.

Dan ha condiviso ciò che è accaduto sul proprio account di Facebook e la storia degli adolescenti è diventata rapidamente virale.

https://www.facebook.com/dmorrison2/posts/10162340262750085

Secondo le parole di Aeron, tutti e tre si sono svegliati il giorno dopo con i loro smartphone pieni di messaggi e di notifiche su Facebook da parte di persone totalmente estranee, le quali hanno apprezzato e si sono complimentate per il grandissimo gesto.

I tre ragazzi sperano di poter essere d’esempio per molte altre persone, di modo che sempre più gente possa dare una mano a chi ne ha bisogno.

Potrebbe interessarti Ora puoi adottare una delle galline che vengono accudite dai ragazzi disabili del Pollaio Sociale

Cosa ne pensi del meraviglioso gesto di questi tre bravi ragazzi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la loro bella storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button