Florida: un uomo acquista 100 generatori per le Bahamas dopo l’uragano Dorian

L’uomo si è recato in uno degli ipermercati della catena all’ingrosso Costco ed ha comprato fagioli, piselli, caffè, sale, pepe e 100 generatori per aiutare le persone delle Bahamas colpite dal passaggio dell’uragano Dorian.

Questo benefattore ha deciso di rimanere anonimo e desidera che l’attenzione del suo gesto debba essere focalizzata sull’aiutare chi ne ha bisogno.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3056350501072907&set=pcb.3056354264405864&type=3&theater

Gli acquisti sono stati effettuati presso il negozio Costco di Jacksonville, in Florida. I generatori sono costati 450 dollari l’uno e sommando il resto della spesa, quando è arrivato alla cassa ha pagato un conto di 49285,70 dollari. Il tutto è destinato alle isole Grand Bahama e Abaco che si trovano nell’arcipelago dell Bahamas.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3056350587739565&set=pcb.3056354264405864&type=3&theater

L’uomo anonimo che di lavoro fa l’agricoltore, ha detto durante un’intervista alla CNN: “100 generatori, un camion carico di cibo e diverse motoseghe verranno portati con un’imbarcazione giovedì 5 settembre a Marsh Harbour alle Bahamas. È terribile quello che è accaduto e sono sicuro che avete visto le foto. È importante aiutarsi a vicenda. È meglio che stare seduti senza far nulla. Vedi una necessità e cerchi di colmarla“.

Il devastante uragano di categoria 5 è il più forte che si sia mai abbattuto sulle isole ed ha causato devastanti danni in diversi quartieri.

L’uomo avrebbe voluto che la sua buona azione rimanesse nel silenzio, tuttavia, un altro cliente del negozio ha notato i suoi acquisti, ha scattato delle foto e ha pubblicato un post su Facebook scrivendo: “Tutto quello che potevo fare era stringergli la mano e ringraziarlo! Ci sono ancora brave persone al mondo!

L’agricoltore è riuscito a gestire l’intera situazione anche con l’aiuto di un amico di nome Errol Thurston, il quale ha un’attività come guida turistica a Marsh Harbour, una città delle isole Abaco.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156851970729514&set=pcb.10156851973834514&type=3&theater

L’uomo di origini bahamiane attualmente non si trova sulle isole, ma grazie ad una rete di conoscenze è riuscito a prendere accordi perché il trasporto dei rifornimenti potesse arrivare a destinazione.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156851970799514&set=pcb.10156851973834514&type=3&theater

Errol ha affermato che: “Abbiamo un sacco di ragazzi che dispongono di aerei e ci sono centinaia di capitani di imbarcazioni locali che sono pronti per portare i generatori e le motoseghe anche nelle zone più remote“.

https://www.facebook.com/errol.thurston/videos/pcb.10156851973834514/10156851970774514/?type=3&theater

Cibo e acqua sono una priorità assoluta per le isole. Mentre gli aerei gestiranno gli oggetti più pesanti come i generatori, le barche trasporteranno teloni, cibo, acqua, medicine e altre cose di prima necessità.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156851970994514&set=pcb.10156851973834514&type=3&theater

Si tratta di persone veramente generose e con un cuore grande e non possiamo fare altro che ringraziarli per il loro meraviglioso gesto.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156851971184514&set=pcb.10156851973834514&type=3&theater

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10156851971284514&set=pcb.10156851973834514&type=3&theater

Potrebbe interessarti Una donna delle Bahamas salva 97 cani e li porta a casa sua per proteggerli dall’uragano

Cosa ne pensi di queste persone che stanno facendo di tutto per aiutare chi è in difficoltà? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste belle notizie. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Potrebbe interessarti:
Back to top button