Pagano 9,25 dollari all’ora ai senzatetto per raccogliere la spazzatura dalle strade

In una città degli Stati Uniti, più precisamente a Little Rock, in Arkansas, ha preso il via un programma che prevede di aiutare le persone senza una casa a riprendere in mano la propria vita. E sembra proprio che stia funzionando alla grande.

L’amministazione municipale ha deciso di destinare uno stipendio di 9,25 dollari all’ora (8,40 euro), a coloro che raccolgono la spazzatura dalle strade, di fatto, si tratta di una crifra superiore al salario minimo statunitense.

Dallo scorso mese di aprile, quando è iniziato il programma, sono circa 400 le persone che si sono iscritte e, attualmente, hanno raccolto più di 2000 sacchi di immondizia ed hanno lavorato per circa 1800 ore. L’iniziativa viene gestita dalla parrocchia locale, alla quale sono stati versati 80 mila dollari per partire con il progetto.

Fino ad oggi, i risultati sono stati talmente soddisfacenti che il sindaco della città, Frank Scott Jr, sta pensando di prolungare il progetto fino a settembre del 2020.

Il pastore Paul Atkins, uno degli amministratori, durante un’intervista a 12 News Now ha affermato di essere del tutto “entusiasta” per il successo di questa iniziativa e di essere fiducioso di poter continuare a dare questo meraviglioso impulso alle persone bisognose.

Vogliamo lavorare con loro per essergli vicini anche nel loro prossimo passo. Ci sono molte barriere che queste persone devono superare passando sallo status di senzatetto e mendicanti ed arrivando a lavorare a tempo pieno”, ha affermato il pastore.

Potrebbe interessarti Adidas ha già venduto 6 milioni di paia di scarpe fatte con la plastica recuperata dagli oceani

Non trovi anche tu che sia una meravigliosa iniziativa per aiutare le persone bisognose? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button