Una geniale bimba di 9 anni ha riempito uno stick di burrocacao con del formaggio per mangiarlo durante le lezioni a scuola

Esistono alcune persone che amano fare degli spuntini lontano dai pasti, tuttavia, non tutti i luoghi o le situazioni consentono di poterlo fare quando si vuole. A scuola, per esempio, gli studenti possono approfittare della ricreazione per mangiare qualcosa, ma, a quanto pare, questa bimba ha creato un qualcosa per riuscire ad ottenere delle energie aggiuntive anche durante l’orario delle lezioni.

Una bambina di 9 anni che frequenta la scuola di St. Louis nel Missouri, Stati Uniti, questa settimana, insieme ai suoi compagni di classe, ha dovuto affrontare dei test standardizzati e durante le lunghe ore di prove ha potuto approfittare di un piccolo snack creato da lei stessa. La piccola ha preso uno stick di burrocacao vuoto e lo ha poi riempito con delle fette di formaggio cheddar.

La sera stessa, la madre, Valerie Schremp Hahn, una giornalista, ha pubblicato sul proprio account di Twitter la foto della creazione della propria figlia ricevendo un sacco di elogi per la creatività e la genialità della bambina.

La donna ha scritto: “Mia figlia di 9 anni ha preso un vecchio stick di balsamo per labbra e lo ha riempito di formaggio in modo da poterlo mangiare in classe“.

A quanto pare, la bambina ha preso spunto per l’idea da un video che ha visto sulla piattaforma di Youtube. Stava guardando dei video su YouTube, quando ha trovato per puro caso quello di un canale di nome Troom Troom. Il video in questione fa parte di una raccolta di scherzi per il ritorno a scuola, nei quali si spiega come poter introdurre furtivamente del cibo in classe.

Di fatto, l’idea originale prevede di utilizzare un tubetto di colla vuoto, ma non avendone disponibili in casa, la bambina ha pensato di usare lo stick di un burrocacao ormai finito.

Gli utenti di Twitter hanno letteralmente adorato la creazione della piccola, tanto da definirla geniale.

La piccola ha affermato che: “Ho preso solo un po’ del formaggio di mio padre, l’ho tagliato a fette e l’ho messo nel contenitore”.

La madre della bambina ha raccontato che l’insegnante non si era assolutamente accorta di nulla e, per questo, ha deciso di un inviarle un’email per raccontarle l’accaduto e l’ha trovato molto divertente. Anche il preside è rimasto colpito ed ha detto alla madre che nella prossima newsletter della scuola sarà presente una dedica per la bambina.

Potrebbe interessarti “Lei è la mia maestra”: una bambina di 9 anni insegna a leggere e a scrivere a un venditore di gelati

Cosa ne pensi della geniale idea di questa bimba? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vedere la sua creazione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button