Il Territorio della Capitale Australiana legalizza la coltivazione di marijuana e l’uso personale

Nell’Australian Capital Territory (ACT) è stata approvata una proposta di legge che rende questa giurisdizione la prima in tutto il paese a legalizzare l’uso ricreativo della marijuana.

La nuova legge entrerà in vigore dal 31 gennaio del 2019 e consentirà ai maggiori di 18 anni di possedere fino a un massimo di 50 grammi di marijuana, inoltre permetterà di coltivare fino a due piante per persona, o quattro piante per appartamento.

Come riportato da ABC News, Pettersson, il membro del parlamento che ha presentato la proposta, ha detto durante l’assemblea: “Alcuni membri della comunità potrebbero desiderare che questo disegno di legge possa andare oltre, come per esempio la creazione di un mercato per la vendita di piccole quantità di cannabis. Però, questo non sarebbe possibile secondo l’attuale legge federale e non è mai stato lo scopo di questo disegno di legge. Questo disegno di legge riguarda semplicemente la legalizzazione della cannabis per uso personale“.

Per quanto riguarda la legge del paese, il rischio di essere perseguiti per il possesso e per la coltivazione di cannabis non è “completamente rimosso“, poiché rimane ancora un reato federale. Tuttavia, come riportato da ABC News, il procuratore generale dell’ACT, Gordon Ramsay, ha affermato che nella pratica queste leggi non saranno applicabili.

Ramsay, durante l’Assemblea legislativa, ha anche affermato che è arrivato il momento di considerare la tossicodipendenza come una vera e propria questione di salute e non come un problem di “giusto o sbagliato“.

L’ACT, pur non essendo un vero e proprio stato e pur non avendo l’indipendenza legislativa degli stati australiani, forma un vero e proprio governo, il quale può emettere delle leggi che però non siano in contrasto con la legislazione nazionale.

Per questo motivo, al momento, non è ben chiaro in che modo i residenti di questo territorio potranno acquisire la marijuana, poiché la vendita e l’acquisto di cannabis risulta ancora essere illegale.

Tuttavia, gli oppositori affermano di non essere favorevoli a questo disegno di legge, poiché potrebbe presentare delle lacune che porterebbero le persone a correre un rischio maggiore.

Potrebbe interessarti La canapa, i suoi utilizzi, ciò che potrebbe sostituire e perché è stata abolita

Tu sei favorevole o contrario alla legalizzazione della marijuana? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli