Filmano un bambino mentre usa un tablet in un negozio per fare i suoi compiti. A casa sua non ha gli strumenti

Molto spesso la vita è ingiusta, poiché esistono persone che possono godere di infiniti privilegi, mentre altre si ritrovano a vivere in condizioni molto difficili. Nulla di tutto questo ha a che vedere con il merito, con le capacità o con gli sforzi, poiché si tratta del divario che da sempre esiste tra benestanti e bisognosi.

Un bimbo è stato filmato in un negozio che si trova in un centro commerciale di Recife, in Brasile, mostrando il peggior volto della disuguaglianza. Il piccolo, di soli 10 anni, si è recato in un negozio Samsung e si è avvicinato ad uno dei tablet in esposizione.

Tuttavia, dopo alcuni minuti, una persona che lo stava osservando si è accorta che il bambino non stava semplicemente giocando con il dispositivo, ma stava facendo i compiti di geografia con tanto di quaderno e matita.

Lo studente è entrato nel negozio e ha chiesto ai commessi il permesso di poter fare una ricerca su internet, poiché avrebbe dovuto consegnare il suo compito di geografia e non aveva a disposizione né un computer, né la linea internet per farlo a casa.

Eccolo usalo, non ha un tablet per studiare a casa ed è venuto in negozio perché deve fare un lavoro di geografia. Un bellissimo esempio per chi vuole vivere con poco“, dice il commesso mentre lo filma.

Di seguito il video:

Dopo che il video ha fatto il giro del web, il bambino è stato identificato e il suo nome è Guilherme Henrique Santos, così, grazie a questo prezioso dato i proprietari del negozio in questione hanno deciso di cercarlo ed hanno voluto fare qualcosa per aiutarlo, dandogli gli strumenti e il sostegno necessario perché possa completare i suoi studi.

Potrebbe interessarti Cantare nutre il cervello infantile. La voce, il primo strumento musicale

Non trovi che sia stato meraviglioso il gesto dei proprietari del negozio? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere questa bella storia a lieto fine. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

8K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>