Questo papà ha realizzato il sogno della propria bambina trasformando la sua sedia a rotelle nella carrozza di una principessa

Negli ultimi anni, sono in aumento le strutture che sono state adattate per accogliere bambini con disabilità, tuttavia, l’amore di un genitore per il proprio figlio non conosce né limiti né confini e può di gran lunga superare l’immaginazione.

Josh Jocanelli è il papà di Ava, una bambina disabile che è costretta a trascorrere le proprie giornate su una sedia a rotelle. Così, per riuscire a strapparle un sorriso e per vederla spensierata, l’uomo ha pensato di trasformare la sua carrozzina in una splendida carrozza delle principesse.

Di fatto, Ava è una piccola principessa, alla quale è stata diagnosticata dai medici la sindrome di Aicardi, una malattia rara che influenza lo sviluppo neurologico e che non le permette di camminare come gli altri bambini.

La sua disabilità ha limitato molto la sua vita, ma i suoi genitori hanno sempre fatto di tutto per farla sentire come le altre sue coetanee. Ma c’è di più: il suo papà d’oro le ha regalato una carrozzina davvero regale e per l’occasione la piccola ha indossato un vestitino azzurro, simile a quello della sua principessa preferita, Cenerentola.

Nonostante il lungo lavoro richiesto per la trasformazione, Josh ha fatto il possibile per consegnare ad Ava il suo meraviglioso regalo in occasione della festa di Halloween.

La principessina non si è sentita per niente a disagio ed ha mostrato a tutti gli amici il suo nuovo look. Ava, in quel momento, si è sentita davvero una bambina speciale, consapevole di essere ogni giorno una principessa per il suo papà.

Potrebbe interessarti Una mamma crea delle coperture per le cinture di sicurezza che avvertono i soccorritori sui problemi di salute dei bambini

Cosa ne pensi di questo grande papà? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vedere la sua bellissima carrozzina da principessa. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a info@curiosandosimpara.com

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

13K Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>