Trapani: va al bar e paga un caffé 50 euro: “Siete rimasti chiusi 50 giorni, è il minimo”

Oggi è partita la fase 2 e molte attività commerciali hanno potuto riaprire dopo il lockdown durato quasi due mesi a causa del nuovo coronavirus. Si tratta di una vera e propria svolta in questo 2020 che, nel nostro paese ed in molti altri, non è di certo cominciato nel migliore dei modi.

Oggi, finalmente, con le dovute accortezze, è finalmente possibile riprendere una di quelle abitudini che per noi italiani è difficile da abbandonare, ovvero quella di bersi un buon caffè al bar.

A Marsala, in provincia di Trapani, ha riaperto anche il bar che si trova in Via Roma e per i dipendenti, oltre alla felicità di essere ritornati ad una sorta di normalità, c’è stata anche una bellissima sorpresa. Un cliente abituale si è recato nel locale proprio come ha sempre fatto prima della chiusura e dopo essersi bevuto il proprio caffé, quando è stato il momento di pagare ha lasciato in cassa una banconota da 50 euro.

La cassiera stava per contare i soldi per dargli il resto, ma lui si è rifiutato di prenderlo dicendo: “Tieni pure il resto. Siete stati chiusi per 50 giorni ed è il minimo che io possa fare“.

Dopodiché, l’uomo ha aggiunto che essendo un dipendente pubblico ha uno stipendio sicuro che deriva dalle tasse che anche il titolare di questo bar versa.

Si tratta di un gesto meraviglioso che speriamo possa essere preso d’esempio da moltissime altre persone.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del gesto di quest’uomo? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

22K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.