Questi gatti hanno una grande collezione di cappellini realizzati con la loro pelliccia

Chiunque abbia un gatto come animale domestico sa benissimo quanti possano essere i peli che vengono persi quotidianamente dai nostri adorabili amici. Di fatto, si tratta di un inconveniente che bisogna accettare se si vuole avere la fortuna di condividere la vita insieme a questi simpatici e curiosi felini.

Per sbarazzarsi dei peli lasciati in giro per casa non c’è altro modo se non passare più volte al giorno i pavimenti con la scopa o con l’aspirapolvere, tuttavia, c’è anche chi ha trovato una maniera molto più creativa per affrontare il problema. Ryo Yamazaki è un fotografo giapponese che, insieme a sua moglie Hiromi, si diverte a creare dei deliziosi cappellini per i gatti di casa, il soriano Nya, il bianco Mar e il simpatico Mugi, utilizzando proprio il loro pelo.

Questo peculiare hobby ha di certo risvegliato la fantasia di questa coppia, poiché sono in grado di creare cappellini di tutti i tipi, dal cappello da pilota, all’elmo da vichingo. In seguito, una volta che i copricapo sono pronti, li fanno indossare ai loro fotomodelli a quattro zampe per poi pubblicare le foto sull’account Instagram “rojiman ScottishFold Cats“, che attualmente viene seguito da quasi 140 mila persone.

Di seguito 26 foto di gatti che indossano i cappellini realizzati con la loro pelliccia:

1#

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

2#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

3#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

4#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

5#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

6#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

7#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

8#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

9#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

10#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

11#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

12#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

13#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

14#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

15#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

16#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:


17#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

18#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

19#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

20#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:


21#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

22#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:


23#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:


24#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

25#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

26#

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da rojiman (@rojiman) in data:

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non li trovi adorabili? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

 

 

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.