Un pitbull non vuole svegliare il suo amico gatto e cerca di fare meno rumore possibile

Gli animali sono sempre in grado di sorprenderci e, da quando esistono gli smartphone e i social network, grazie ai video che vengono condivisi dalle persone abbiamo sempre più possibilità di stupirci per certi comportamenti che possono sembrare assolutamente insoliti e bizzarri.

Uno tra gli animali preferiti dalle persone è sicuramente il cane, poiché si tratta di un essere molto fedele e leale nei confronti dei propri compagni di vita. Tuttavia, insieme ai gatti, sono anche i protagonisti dei video più dolci e divertenti che girano in rete, perché sanno sempre come far sciogliere il cuore ai loro proprietari e a chiunque abbia la fortuna di poter assistere alle loro marachelle.

Proprio come in questo video, dove si vede un dolcissimo pitbull che si trova in una stanza e che deve percorrere un corridoio per raggiungere un’altra zona della casa, tuttavia, proprio all’inizio del corridoio, c’è il suo amico gatto che sta dormendo e il cagnolone fa di tutto pur di non svegliarlo. Il cane avanza con molta cautela e cammina addirittura in “punta di piedi” per non fare troppo rumore con le zampe, ma la paura di svegliarlo è talmente tanta che ogni tanto si ferma per dare un’occhiata al gatto e per controllare che sia tutto a posto.

Questo gattino deve essere molto felice di avere un compagno così rispettoso che lo lascia dormire tranquillamente e che si preoccupa di non fare alcun rumore. Di fatto, sarebbe il coinquilino perfetto per chiunque per via dei suoi modi di fare gentili ed educati.

Di seguito il simpatico video:

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non lo trovi stupendo? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button