Papa Francesco sostiene le unioni civili tra persone dello stesso sesso

Per la prima volta, il Papa ha sostenuto le unioni civili tra persone dello stesso sesso, poiché ricorda che Dio ama tutte le sue creature e che nessuno deve essere definito per le sue tendenze sessuali.

Oggi è stato proiettato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Roma il lungometraggio “Francesco“, si tratta di un nuovo documentario del regista russo Evgeny Afineevsky dedicato a Jorge Mario Bergoglio. Il film contiene interviste esclusive fatte a Papa Francesco, durante le quali vengono affrontati temi molto importanti e delicati come la guerra, il razzismo, la povertà e l’uguaglianza.

REFLEXIÓN SOBRE LA CUARENTENADías tristesNos cuesta mucho estar muy solosBuscamos mil maneras de vencer la…

Posted by Papa Francisco on Monday, 30 March 2020

Circa a metà film, il sommo pontefice dimostra di essere al passo coi tempi esprimendo il suo sostegno nei confronti delle relazioni tra persone dello stesso sesso, nonostante vengano da sempre disapprovate all’interno della chiesa cattolica, affermando che tutti hanno il diritto di avere l’amore di una famiglia e che si dovrebbero creare delle leggi per agevolare e rendere legali queste relazioni.

Di fatto, in passato, mentre prestava servizio come arcivescovo a Buenos Aires, Papa Francesco aveva già sostenuto le unioni civili tra persone dello stesso sesso, tuttavia, questa è la prima volta che espone pubblicamente il suo pensiero dicendo che: “Le persone omosessuali hanno il diritto di essere in una famiglia. Sono figli di Dio“.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.