Un adorabile elefantino sorpreso a mangiare della canna da zucchero cerca di nascondersi dietro ad un palo per non essere visto

Nel nostro Paese è praticamente impossibile ritrovarsi di fronte ad un pachiderma che cammina liberamente per le campagne, ma in Thailandia, ad oggi, vivono all’incirca 2000 elefanti allo stato brado e può capitare che le loro vite si incrocino con quelle degli umani che abitano in queste zone.

Questo è proprio quello che è accaduto di recente alle porte della città di Chiang Mai dove un elefantino goloso si è imbattuto in un campo coltivato con della canna da zucchero. Il piccolo, non potendo resistere alla tentazione, ha cominciato a mangiare alcune piante, ma quando si è reso conto di essere stato sorpreso da delle persone ha tentato di nascondersi dietro un sottile palo della corrente.

Fonte immagine: Facebook

Molto probabilmente l’adorabile elefantino non si aspettava di essere scoperto e, per questo motivo, quando si è accorto della presenza delle persone si è subito rifugiato dietro al palo della corrente più vicino per non essere visto. Quando i presenti hanno fatto luce con delle torce in direzione dell’animale non hanno potuto fare a meno di trattenersi dalle risate, poiché hanno visto il piccolo che è rimasto completamente immobile convinto di essere praticamente invisibile.

In seguito la foto di questo simpatico cucciolo è stata pubblicata su Facebook e nel giro di breve tempo ha fatto letteralmente il giro del web, facendo sorridere migliaia di persone in tutto il mondo.

A quanto pare gli elefanti adorano la canna da zucchero e farebbero di tutto per poterne mangiare un po’:

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non lo trovi adorabile? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

 

1 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.