Una cagnolina abbandonata ha trovato una nuova casa nella stazione dei vigili del fuoco

Ashley è una dolcissima pitbull che è stata abbandonata dai suoi proprietari nel gennaio del 2017, la piccola viveva in una casa nella città di New York, dove non c’era né elettricità, né riscaldamento, con una coppia che non si prendeva cura di lei, poiché nessuno si preoccupava di darle da mangiare ogni giorno o di portarla fuori per i suoi bisogni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

La storia di questa bella cagnolina sarebbe stata molto diversa se non fosse intervenuta Erica Mahnken, cofondatrice di No More Pain Rescue un’associazione che si occupa della cura e del benessere degli animali in difficoltà, che insieme al suo fidanzato, Michael Favor, sono riusciti a salvarla.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

Durante un’intervista la donna ha raccontato che: “Ricevetti una telefonata da una persona che diceva che c’era una coppia che viveva in una casa abbandonata. Non avevano né riscaldamento né elettricità, ma avevano un cane che abbandonarono nel momento in cui si scatenò una forte tempesta di neve sulla città e, probabilmente, andarono alla ricerca di un posto più caldo lasciandolo solo“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

Dopo la chiamata, Erica e Michael si misero subito in auto per raggiungere la piccola e quando arrivarono trovarono la casa completamente ghiacciata, le finestre erano rotte, non c’era alcuna traccia né di cibo né di acqua e il pavimento era ricoperto di feci. Tuttavia, nonostante quello che stava passando, Ashley corse felice incontro ai due e saltò sulla loro macchina senza esitare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

La coppia la portò dal veterinario il quale disse che aveva all’incirca un anno di vita, che era sottopeso poiché pesava solamente 11 chili e che aveva delle bruciature di sigaretta sulla testa, ad ogni modo, le sue condizioni di salute erano buone e così la piccola non venne ricoverata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

A quel punto, Erica e Michael si ritrovarono di fronte ad un altro problema, poiché l’associazione No More Pain Rescue non dispone di un rifugio e, per questo, dovevano trovare qualcuno che fosse disposto ad ospitarla temporaneamente. Avendo degli amici pompieri che facevano parte del New York City Fire Department (FDNY) e sapendo che nella caserma di Fort Pitt era presente un altro cane che era stato adottato, i due pensarono di chiedere aiuto ai vigili del fuoco che accettarono volentieri.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

Ashley sembrava essere molto felice per questa decisione, poiché, non appena entrò nella caserma dei pompieri, iniziò a scodinzolare a più non posso e a leccare e salutare tutti i presenti. Dopo alcuni giorni, la piccola era già riuscita a conquistare il cuore di tutti grazie alla sua allegria e alla sua vitalità, al punto che Erica ricevette una chiamata durante la quale le dissero che non c’era bisogno di cercare alla cucciolotta un’altra casa perché l’aveva già trovata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

I pompieri dissero: “La adottiamo noi. L’amiamo così tanto. Qui è a casa sua“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

Ora, da circa 4 anni, la bella Ashley vive nella stazione dei vigili del fuoco e, oltre a giocare e ad essere coccolata e viziata da tutti, quando i pompieri vengono chiamati per effettuare dei piccoli interventi lei li accompagna ed ha un posto che le è stato appositamente riservato sul camion.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ashley (@probyash)

Per vedere altre foto di Ashley puoi seguire l’account Instagram Ashley.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della sua storia? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.