Questa donna si prende cura degli animali abbandonati che nessun altro vuole, indipendentemente dalla loro specie

Adri Rachelle è una donna che vive in una grande fattoria in Georgia, negli Stati Uniti, e che fin da quando era solamente una bambina ricorda di aver sempre dato una mano agli animali in difficoltà che incontrava sulla propria strada. Ben presto capì che non poteva essere solamente un’attività da fare nel tempo libero, per questo decise che sarebbe diventato lo scopo della propria vita ed aprì le porte del Wild Things Sanctuary, un’organizzazione senza scopo di lucro dove attualmente sono ospitati circa 200 animali, tra cui pappaglli, bovini, cani, gatti, alpaca, rettili, maialini, conigli, emù, anatre, galline e tante altre specie.

Facebook/Adri Rachelle

Il lavoro che deve svolgere ogni giorno per mantenere tutti i suoi amici animali in salute è impressionante, perché, oltre ad occuparsi della loro alimentazione, della pulizia e della manutenzione del santuario, la donna crede che sia essenziale dare amore e affetto a tutti i suoi ospiti, affiché si sentano finalmente felici e al sicuro. Le spese da affrontare ogni anno sono davvero consistenti, tuttavia, al momento, i costi sono tutti a carico di Adri, poiché essendo un’organizzazione relativamente nuova, difficilmente riesce ad ottenere donazioni dalle persone, infatti, qualche tempo fa, per salvare dei bovini diretti al macello, decise di vendere il proprio furgone per raccogliere il denaro sufficiente per salvarli.

Facebook/Adri Rachelle

Durante un’intervista Adri ha raccontato che: “Le fatture per gli alimenti si aggirano intorno ai 1300 dollari al mese. L’assistenza veterinaria varia molto, ma ogni anno posso generalmente prevedere circa 10 mila dollari. Inoltre, nell’ultimo anno la costruzione di alcune strutture stabili all’interno del santuario mi è costata solo di materiali sui 50 mila dollari“.

Facebook/Adri Rachelle

Nonostante il costante impegno giornaliero, il fatto che non esistano giorni di festa e le enormi spese, la donna dice che non tornerebbe mai più indietro e che non potrebbe mai vivere senza i suoi adorati animali. Adri ha detto: “Gli animali feriti e in difficoltà sembrano sempre incrociare il mio cammino. Sapere che sto offrendo loro un posto sicuro per guarire dà uno scopo alla mia vita e quella ricompensa supera di gran lunga tutto il tempo, il denaro e la tristezza che si potrebbe provare in un santuario“.

Facebook/Adri Rachelle

Di fatto, la donna afferma che se dovesse aprire al pubblico le porte del santuario sarebbe molto più facile affrontare i costi di gestione, tuttavia, considera che il continuo passaggio di estranei stresserebbe molti dei suoi ospiti, poiché alcuni di loro provengono da situazioni difficili, sono malati, anziani, oppure sono troppo timidi per vivere a proprio agio con persone che non conoscono.

Facebook/Adri Rachelle

L’instancabile lavoro che svolge questa meravigliosa donna ci dimostra che nel mondo esistono ancora persone che hanno un cuore immenso e che farebbero di tutto per dare una mano a chi ne ha bisogno.

Per saperne di più puoi seguire la pagina Facebook Adri Rachelle o l’account Instagram Adri.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi dell’impegno di Adri? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Ti piacciono i nostri articoli e vuoi sostenerci per leggerne di più? Da ora puoi farlo tramite Patreon, potrai donare il costo simbolico di un caffè al mese.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.