Karma istantaneo: un uomo maltratta un cane, ma una mucca interviene e lo va a salvare

Purtroppo, come ben sappiamo, i maltrattamenti nei confronti degli animali sono all’ordine del giorno e, di fatto, non si capisce cosa spinga certe persone a fare del male a delle creature indifese che hanno avuto solamente la sfortuna di ritrovarsi sulla strada di questi orribili mostri.

Tuttavia, a volte, dove non arrivano l’intelligenza e l’empatia degli esseri umani, ci pensa Madre Natura a rimettere le cose al loro posto, proprio come è accaduto in un video che è stato condiviso qualche tempo fa sulla piattaforma di Twitter da Susanta Nanda, un Ufficiale del servizio forestale indiano, il quale ha voluto mostrare come il karma possa anche fare giustizia in maniera immediata.

Twitter/Susanta Nanda

Il fatto è accaduto in India, nelle immagini si può vedere un uomo che si trova per la strada e che afferra un povero cane per le orecchie con l’intenzione di sollevarlo. Chiaramente, il cucciolo guaisce a causa del dolore, mentre chi filma e chi passa vicino non fa assolutamente nulla per impedire all’individuo di continuare.

Twitter/Susanta Nanda

Per fortuna, improvvisamente, una mucca con le corna affilate che si trovava nei paraggi ha deciso di intervenire per aiutare la piccola vittima e si è scagliata contro l’uomo, il quale ha mollato subito la presa ed è caduto rovinosamente a terra. A quel punto, pochi istanti prima che finisca la clip, si intravede la mucca che continua ad accanirsi sull’uomo e una persona che si avvicina, probabilmente per fermare l’attacco della mucca.

Di seguito il video:

La maggior parte degli utenti che hanno visto il video ha affermato che si tratta di karma istantaneo e che l’universo è intervenuto per riequlibrare le cose.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Tu cosa ne pensi? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Back to top button