Si è presentato alla consegna del proprio diploma con il cavallo che lo ha accompagnato tutti i giorni a scuola

Nonostante i passi da gigante fatti, purtoppo, ancora oggi, nel mondo non tutte le persone hanno le stesse possibilità, poiché esistono dei luoghi in cui il territorio rende difficili gli spostamenti e, molto spesso, le amministrazioni non si occupano dei cittadini più bisognosi e fragili.

Questo è proprio quello che sta accadendo da un anno e mezzo a questa parte nella zona nord della Colombia, più precisamente nella Región de La Mojana, dove le insistenti piogge hanno portato alla rottura di parte degli argini del fiume Cauca, le cui acque hanno raggiunto alcune aree rurali lasciando diversi paesi sommersi ed altri quasi completamente isolati.

Facebook/Impacto Digital Informativo

Per questo motivo, molte scuole si sono viste costrette a chiudere e diversi studenti hanno abbandonato gli studi a causa delle difficoltà per raggiungere gli istituti rimasti aperti. Tuttavia, nonostante tutti questi impedimenti, un ragazzo volenteroso e tenace non si è dato per vinto ed ha deciso di affontare tutti gli ostacoli con lo scopo di potersi finalmente diplomare.

Imer Baldovino Queveda è un giovane studente di 17 anni che di recente ha stupito tutti quanti per essersi presentato alla consegna del proprio diploma di scuola superione in groppa al suo inseparabile amico Tormento, un fedele cavallo che per più di un anno e mezzo lo ha portato ogni giorno a scuola.

Imer vive insieme alla propria madre e ai propri nonni in una delle zone rimaste quasi del tutto isolate e, per questo, quando un anno e mezzo fa si presentò il problema di dover raggiugere la scuola dovette trovare una soluzione. Il ragazzo, oltre ad essere un bravo studente, per aiutare economicamente la sua famiglia lavora come mandriano in un caseificio vicino e, in quei giorni, il suo datore di lavoro gli fece una proposta che non potè rifiutare.

Facebook/Impacto Digital Informativo

L’uomo gli disse che, secondo lui, il modo più facile per percorrere quelle strade ricoperte di fango sarebbe stato a cavallo e gli propose di usufruire di uno dei suoi animali. Così, dal giorno successivo, Imer iniziò ad andare a scuola in sella al suo fedele amico Tormento; i due, ogni mattina, impiegavano più di un’ora e mezza per arrivare presso l’istituto e dovendo presentarsi entro le sette per l’inizio delle lezioni, partivano spesso quando fuori era ancora buio.

Durante un’intervista Imer ha raccontato che: “Ogni tanto ritardavo di un’ora, perdevo le lezioni e venivo rimproverato dagli insegnanti. A volte non riuscivo nemmeno a fare colazione e dovevo aspettare di rientrare a casa per poter mangiare qualcosa“.

Nonostante il tempo fosse spesso inclemente e gli ostacoli incontrati sul percorso, questo giovane studente è riuscito comunque a raggiungere il proprio obiettivo e, di recente, ha potuto finalmente concludere il suo percorso di studi superiori. Tuttavia, consapevole del fatto che non avrebbe potuto farcela senza l’aiuto di Tormento, alcuni giorni prima della cerimonia di consegna dei diplomi chiese ai propri insegnanti il permesso di poter portare anche il suo prezioso amico.

Così, il giorno del diploma, sotto agli sguardi sorpresi di tutti i presenti, il ragazzo si è presentato in groppa al suo bel cavallo e dopo aver fatto una breve sfilata, se n’è andato con il suo prezioso e meritato diploma tra le mani. Ora, vorrebbe tanto poter proseguire gli studi e frequentare i corsi di ingegneria agraria, ma, purtoppo, afferma di non avere ancora a disposizione le risorse economiche sufficienti per poter intraprendere questo percorso.

Speriamo che questo giovane tanto volenteroso possa realizzare presto i propri sogni, poiché, grazie alle sue azioni ha dimostrato di essere un grande esempio per tutti coloro che decidono di arrendersi di fronte alle prime difficoltà.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della forza di volontà di questo ragazzo? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Non è possibile copiare l'articolo, è protetto da copyright

error: Content is protected !!