Una lavoratrice ha chiesto una licenza per prendersi cura della propria salute mentale: la risposta del suo capo diventa virale

Ogni lavoratore ha diritto di ammalarsi e di mancare dal posto di lavoro per questo motivo, ma è anche vero che tanti altri permessi servono per sbrigare delle questioni personali. La maggior parte di queste licenze devono essere autorizzate dal capo del personale e capita che alcuni di loro dimentichino che tutti hanno una vita al di fuori del lavoro e che in certe occasioni è impossibile non ricorrere a queste ore al di fuori del lavoro. Esistono casi in cui il lavoratore si vede scalare dallo stipendio le ore in cui è stato assente e, addirittura, persone che sono state licenziate per averne abusato, nonostante le motivazioni fossero molto valide.

In linea generale, anche un raffreddore è un motivo per essere inabili al lavoro però rare volte, o forse mai, abbiamo visto qualcuno mancare dal proprio posto di lavoro per aver avuto un attacco d’ansia o per colpa dello stress, nonostante a tutti noi sia capitato. Quando succede, la maggior parte delle persone cerca di mettere da parte il problema per non rinunciare ad una giornata lavorativa, questo però è un peccato perché sono condizioni che dovrebbero essere affrontate seriamente, ma si tratta di fatto di una triste realtà.

Tuttavia, esiste una lavoratrice che ha rotto tutti gli schemi e per sua fortuna è stata appoggiata dal proprio capo. La storia che ha dell’incredibile è diventata virale quando la donna ha condiviso sul web i messaggi e le risposte che aveva ottenuto. Si tratta sicuramente di un grande esempio per tutti i leader di piccole e grandi aziende e che sono a capo del personale.

Madalyn Parker vive in Michigan, Stati Uniti, lavora in una compagnia chiamata Olark Live Chat e ricopre il ruolo di ingegnere e sviluppatore web. Un giorno, tramite email ha avvisato Ben Congleton, il suo capo, che sarebbe mancata a lavoro per prendersi cura della propria salute e del proprio benessere emotivo. Ben ha risposto in un modo incredibile dal quale tutti dovrebbero imparare, ora si capisce perché è un leader.

Dov’è Madalyn?” questo è l’oggetto dell’email che Madalyn ha inviato al suo capo e di seguito è ciò che ha scritto al suo interno:

Mi prendo oggi e domani per focalizzarmi sulla mia salute mentale.
Spero di tornare totalmente rinata e al 100% la prossima settimana
“.

Il suo capo non ha avuto dubbi ed ha risposto immediatamente all’email che la donna gli aveva inviato e questa è stata la sua risposta:

Volevo ringraziarti personalmente per avermi inviato un’email come questa. Ogni volta che lo fai, lo uso come promemoria per ricordarmi quanto sia importante utilizzare i giorni di malattia per la salute mentale. Non posso credere che questa non sia una pratica abituale in tutte le compagnie e le organizzazioni. Tu sei un esempio per tutti noi e ci aiuti a superare lo stigma in modo da portare tutto il nostro essere al lavoro“.

La sua risposta è stata oltre che positiva, molto incredibile, non solo si è sentita appoggiata, ma anche sicura di aver preso una buona decisione. Madalyn era talmente contenta della risposta del suo capo che ha deciso di condividerla sul social network a cui è iscritta:

Quando il CEO risponde alla tua email di richiesta di licenza medica
per la tua salute mentale e riconferma la tua decisione
“.
– Aiutatemi a condividere per generare consapevolezza in ogni impresa,
non siamo macchine.

Con il suo post vorrebbe che tutti sappiano che dietro ad un leader, c’è anche un essere umano capace di essere solidale con gli altri. Il post è stato condiviso migliaia di volte ed ha ricevuto più di 30 mila reazioni.

Ben è stato intervistato da un periodico locale, il quale ha intitolato l’articolo “Siamo nel 2017 e la salute mentale continua ad essere un problema sui posti di lavoro“.

Non avrei mai pensato che la mia risposta potesse circolare per i social network, credo che tutti abbiamo bisogno di quei giorni in cui dobbiamo ritirarci per prenderci cura di noi stessi, nessuno può dare il 100% al lavoro quando dentro si sé sta crollando. Ha significato davvero molto per me leggere i commenti di tutte quelle persone che avrebbero voluto lavorare in un’azienda come quella in cui lavoro io e che avrebbero voluto avere un capo che si preoccupa per il benessere dei propri dipendenti come ho fatto io“. Ha dichiarato Ben.

Sono moltissime le aziende in cui si misura ai propri dipendenti persino il tempo in cui stanno in bagno, nelle quali si esigono dei risultati immediati per degli stipendi mediocri; dove si preoccupano unicamente degli interessi dell’impresa. È evidente che dimenticano che la cosa più preziosa della società è il personale.

I grandi leader trovano il modo migliore per connettersi con le persone con cui lavorano e fanno di tutto per aiutarle ad esprimere al massimo il proprio potenziale“.

Cosa ne pensi di Madalyn e del suo incredibile capo? Come dice lui, la salute mentale è molto importante e dobbiamo prenderci cura di noi stessi per dare il meglio. Lasciaci un commento e non dimenticare di appoggiarci con un Like sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.