Un senzatetto sale sul treno con i piedi sanguinanti per il freddo e un uomo ricco fa qualcosa che lascia senza parole

Viviamo in un mondo che non è “giusto” fino in fondo.  C’è chi sguazza nella ricchezza e chi, invece, ogni giorno lotta per sopravvivere contro la sua povertà. Non è colpa di nessuno se le cose stanno in un modo o nell’altro, ma nonostante questo ogni tanto si verificano storie che meritano di essere raccontate.

Vicende che, in un certo senso, acuiscono l’orgoglio, a volte sopito, di appartenere al genere umano, troppo spesso protagonista di gesti e fatti non edificanti.

L’uomo, per fortuna, sa anche essere all’altezza dei migliori sentimenti che è in grado di provare.

Questa è la storia di un anziano signore che, come tanti altri nel mondo, è costretto a convivere con la miseria e tutte le insidie che essa gli riserva.

Faceva freddo quel giorno, ancor di più per chi non aveva le scarpe adatte a sopportare quel gelo pungente.

Non appena salì sul treno in pochi avrebbero potuto pronosticare quello che, in realtà, sarebbe accaduto.

È toccato ad alcuni testimoni raccontare un episodio che merita grande visibilità.

Tra questi c’era Jessica Bell che, attraverso i social network, ha deciso di rendere pubblica la vicenda che ha visto protagonisti, per l’appunto, un senzatetto ed un uomo apparentemente ricco.

Il tutto si è trasformato in un post che in pochissimo tempo è diventato virale.

Siamo sulla linea rossa della metropolitana di Chicago, negli Stati Uniti.

https://www.facebook.com/lovewhatreallymatters/photos/pcb.1815853835103673/1815852625103794/?type=3&theater

“Vicino a me – rivela – c’era seduto un senzatetto. Era anziano, malmesso e sembrava perso nei suoi pensieri. I suoi piedi erano gonfi e indossava delle scarpe da ginnastica estive. Aveva diverse paia di calze, ma nonostante ciò si notava che i suoi piedi stessero sanguinando per via della bassissima temperatura.
Di fronte a lui c’era seduto un altro uomo: giovane, con una valigia e anche lui sembrava immerso nei suoi affari. Indossava un paio di grandi stivali da neve. Sembravano nuovi e costosi, fatti apposta per reggere l’inverno di Chicago. Silenziosamente però questo giovane uomo decise  di avvicinarsi all’uomo con i piedi sanguinanti e di dargli i suoi stivali. E non solo, aprendo la sua valigia, gli donò anche un paio di calze. L’uomo all’interno del suo bagaglio portava un paio di scarpe di riserva. Erano belle, ma non quanto gli stivali. Sarebbero state bene anche al senzatetto, ma non sembravano ciò di cui avrebbe avuto bisogno. Il distinto uomo disse al più anziano di provarle, di pulire i suoi piedi e di cambiare le calze al più presto. Poco dopo il ragazzo scese”.

Ed è una testimonianza che racconta un fatto che mette i brividi e suscita un grande spirito di emulazione affinché la solidarietà tra gli esseri umani non sia solo un concetto astratto, ma diventi anche qualcosa da mettere in pratica nel quotidiano.

https://www.facebook.com/lovewhatreallymatters/photos/pcb.1815853835103673/1815852628437127/?type=3&theater

Dovremmo tutti noi imparare ad essere un po’ più generosi con il prossimo, potremmo veramente vivere in un mondo migliore. Cosa ne pensi del gesto di quest’uomo? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questa bella storia di altruismo con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara.

 

 

Potrebbe interessarti:
Back to top button