Marito e moglie hanno 3 coppie di gemelli in meno di 5 anni. Ma un dettaglio inaspettato sconcerta i medici

Quando un vecchia amica di famiglia contattò Carrie e Craig Kosinski per chiedere loro se avessero potuto prendersi cura delle sue piccole gemelline che stavano per nascere, le dissero che l’avrebbero fatto con piacere.

Il 28 febbraio del 2014, il giorno della nascita di Adalynn e Kenna, la coppia si diresse all’ospedale per portarle a casa e per prenderle in custodia per un periodo di prova.

Però, i giorni diventarono settimane, le settimane mesi e presto le bambine diventarono parte integrante della famiglia.

Avere dei figli era da sempre stato il sogno dei due giovani sposi, ma non avevano la più pallida idea di cosa li stesse aspettando.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10153787843893271&set=a.423267153270.200153.518368270&type=3&theater

Dopo circa un anno, i due decisero di adottare le gemelline, ma, ben presto, la madre biologica delle piccole si mise di nuovo in contatto con Carrie; la donna era di nuovo in grosse difficoltà e questa volta le chiese di poter prendere con sè i due fratelli maggiori delle bambine, altri due gemelli, un maschio ed una femmina.

I “nuovi” gemelli, Cece e J.J., erano i fratelli biologici delle piccole Kenna ed Adalynn.

Carrie e Craig dovettero rilettere molto per poter prendere la decisione migliore per tutti.

“È stata una decisione difficile da prendere. All’epoca stavo cercando di rimanere incinta perché volevamo avere anche dei figli nostri. Ma, allo stesso tempo, i bambini erano fratelli e questo dettaglio aveva molto peso sulla nostra decisione perché volevamo tenerli tutti uniti”, raccontò Carrie al Journals Times.

Carrie e Craig cercarono di mettere da parte le preoccupazioni e dissero alla madre biologica dei bambini che erano disposti ad adottare anche l’altra coppia di gemelli.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10153767021548271&set=pb.518368270.-2207520000.1525463732.&type=3&theater

Solo un anno dopo, Carrie scoprì di essere incinta di due gemelli.

Sebbene all’inizio si fossero sentiti sopraffatti dall’idea di avere altri due bambini, Carrie e Craig sapevano che questa gravidanza era un regalo del cielo. I due genitori avrebbero fatto tutto il possbile per far crescere i loro sei bambini in un ambiente sicuro e pieno d’amore.

Ma il destino aveva in serbo un’altra grande sorpresa per questa numerosa famiglia. Al quinto mese di gravidanza, Carrie chiamò il suo medico perché le era sembrato di aver avuto una contrazione. Una volta in ospedale, scoprirono che la donna era completamente dilatata e dopo sei settimane di completo riposo la dovettero sottoporla ad un taglio cesareo di emergenza.

Per quanto incredibile posssa sembrare, le figlie biologiche di Carrie, Karraline e Clarissa, nacquero proprio il 28 febbraio, la stessa data in cui erano nate le altre due coppie di gemelli.

Il fatto che tutti e sei i bambini fossero nati lo stesso giorno: Cece e J.J. il 28 febbraio del 2013, Adalynn e Kenna il 28 febbraio del 2014 e Karraline e Clarissa, il 28 febbraio del 2016, fece pensare alla coppia che qualcuno lassù avesse dei piani molto speciali per questa bella famiglia.

“Sembra proprio che Dio abbia un gran senso dell’umorismo”, dice Carrie al Journal Times.

Essendo nate con tanto anticipo, le due bimbe più piccole sono dovute rimanere per diversi mesi in terapia intensiva neonatale, ma fortunatamente ora stanno bene e sono a casa con i loro fratellini.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10154284324373271&set=pb.518368270.-2207520000.1525463729.&type=3&theater

Ovviamente, avere tre coppie di gemelli sotto lo stesso tetto ha un costo economico considerevole, però sia la famiglia biologica dei 4 gemellini più grandi, sia i familiari, gli amici ed i vicini di casa, aiutano in molti modi la giovane coppia.

È meraviglioso che esistano persone come Carrie e Craig, capaci di aiutare gli altri in questo modo tanto incredibile.

Vista la data di nascita di tutti i bambini, è difficile non credere che si tratti di un chiaro segnale che tutto questo dovesse per forza accadere.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10155780072783271&set=pb.518368270.-2207520000.1525463729.&type=3&theater

Un grazie immenso a questi genitori per avere un cuore tanto grande, forte e capace di tanto amore per riuscire a prendersi cura di questi bimbi come fossero i propri.

In qualche modo, sembra che siano stati premiati con la ricompensa che meritavano, i due figli biologici che tanto desideravano per completare la loro preziosa famiglia, perché la famiglia e l’amore vanno oltre i geni e la biologia.

Cosa ne pensi di questa bellissima famiglia? Lasciaci un commento e condividi questa stupenda storia con i tuoi amici per diffondere più calore e notizie positive su Facebook.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara e se hai un account Pinterest puoi seguire la nostra nuova pagina con argomenti suddivisi per categorie QUI.

Back to top button