5 modi per chiudere un cerchio secondo gli psicologi

Tutti noi dobbiamo essere in grado di chiudere i cicli del passato. Avere il coraggio di lasciare tutto al proprio posto e continuare ad andare avanti nella vita. Molte volte, pensiamo che sia sufficiente dimenticare per chiudere un cerchio, ma quello che in realtà stiamo facendo non è altro che evitarlo.

Di seguito puoi trovare 5 modi per lasciarti alle spalle il passato in maniera definitiva, di modo che non disturbi il tuo presente.

“Ricordare è il miglior modo per dimenticare”

1# Ricorda

Anche se può sembrare crudele, una persona deve ricordare il più possibile ciò che ha vissuto, anche se può far male, è impossibile che siano tutti brutti ricordi; per questo dobbiamo cercare di imparare da ciò che è accaduto e accettarlo, senza cercare di dimenticarlo. Se ciò che vogliamo è solamente dimenticare, probabilmente, l’ansia si prenderà gioco di noi portandoci molti più dolori e sofferenze.

2# Perdonati

Molti di noi si puniscono per le cattive decisioni prese. Di fatto, però, dovremmo concentrarci di più su noi stessi, cercando di capire gli errori che abbiamo commesso per imparare da essi. Nessuno è perfetto, smetti di farti del male. Solo così riuscirai a chiudere quella porta nella quale nessuno potrà mai più entrare.

3# Perdona

Per potersi liberare da quel peso che ci portiamo sulle spalle, dobbiamo riuscire a perdonare quella persona, non è per niente facile, però è meglio lasciare andare quella pesantezza piuttosto che tenerci tutto addosso. Dobbiamo cercare di capire che le altre persone, a volte, non possiedono la destrezza per evitare di ferirci o di deluderci; forse anche quella persona ,in quel determinato momento, stava attraversando un brutto periodo. Il perdono ci porta ad imparare da ciò che ci ha fatto soffrire.

4# Accetta

Esistono delle cose che sono al di fuori del nostro controllo e non dobbiamo cercare di cambiarle, perché arriveremo a provare molta frustrazione. La miglior strada da percorrere è quella di accettare ciò che è già passato, dobbiamo smettere di pensarci e ripensarci e lasciarlo andare. Il tempo non torna indietro, quel che è fatto è fatto.

5# Liberatene

Per potertene liberare completamente devi viverlo e questo significa che devi intraprendere un duello. Questo processo ha bisogno di tempo perché ogni sua tappa possa essere attraversata e vissuta:

 

  • Negazione
  • Rabbia
  • Negoziazione
  • Depressione
  • Accettazione

Non esiste nessun ordine preciso, tutte queste tappe appariranno mentre stai vivendo questo duello interiore, è normale e da loro riuscirai a trarre un’enorme forza.

A volte si vince di più quando si perde

È normale soffrire quando finisce una storia d’amore, o ci si allontana da una persona cara, o si litiga con un amico, oppure quando si perde il proprio animale domestico. Non c’è nulla di male nel rinnegare e nel piangere per tutto ciò che si ha perso, si tratta di un modo per sfogare questa pena e per imparare da questa esperienza, per non tornare a riviverla o, per lo meno, per essere più forti per sopportarla se dovesse accadere di nuovo.

Cosa ne pensi di questi cinque passi per riuscire a chiudere un cerchio? Lasciaci un commento e non dimenticare di condividere questi consigli con i tuoi amici.

Seguici per altre curiosità sulla pagina Facebook Curiosando si impara e se hai un account Pinterest puoi seguire la nostra nuova pagina con argomenti suddivisi per categorie QUI.

725 Condivisioni

Cosa ne pensi?


Più popolari da Curiosandosimpara.com:


Seguici su Facebook

Puoi seguirci anche su Pinterest
<
>