10 cose che devi assolutamente insegnare ai tuoi bambini prima che vadano all’asilo

È difficile capire quale possa essere il momento giusto per insegnare certe cose ai propri figli. Oggi non mancano gli strumenti per informarsi ed è anche possibile seguire i consigli di molti psicologi che li elargiscono attraverso il web. Esistono, però, delle linee guida che possono essere seguite senza correre il rischio di varcare soglie che potrebbero compromettere il percorso educativo di un bimbo.

A tracciarle è Stephanie Duncan. Lei è un’nsegnante di scuola elementare, ma anche e soprattutto una mamma. Dal seguitissimo blog scarymommy.com ha potuto elencare dieci cose che, in base alla propria esperienza maturata nella doppia veste, vanno insegnate ai bambini prima che si rechino all’asilo, per favorire loro un percorso di crescita ed una migliore integrazione in quello che è il primo ambiente in cui affrontano la socialità e la lontananza dai genitori. Si tratta di indicazioni che facilitano anche il lavoro degli insegnanti.

Di seguito la lista:

1# Aprire i contenitori del cibo: non facendo ovviamente riferimento a pratiche pericolose come l’apertura delle scatolette di tonno, i bambini dovrebbero comunque essere in grado di aprire autonomamente la confezione di una barretta di cereali o di scartare un panino preparato da casa. Questo, ad esempio, li favorirà nel momento in cui dovranno consumare la merenda o il pranzo.

2# Predisporli a seguire le istruzioni degli insegnanti, spiegando loro cosa significa camminare in fila o sedersi in cerchio sul tappeto. I docenti non si aspettano bimbi in grado di allacciarsi le scarpe o che sappiano già leggere sillabando, ma gradiscono chi li aiuta nello spiegare ai loro alunni come seguire delle semplici istruzioni.

3# Insegnare a vestirsi rappresenta un sistema che semplifica la vita di tante maestre costrette a chiudere le giacche di decine di bambini, a mettere apposto i cappelli e legarne la sciarpa nel modo corretto.

4# Badare alle proprie cose rappresenta un passaggio cruciale per evitare di chieder conto a chi gestisce gli asili di oggetti personali come cappelli, scarpe, giocattoli o bottiglie andati persi. Farlo il più presto possibile li aiuterà anche nella loro vita.

5# Riconoscere il proprio nome: pur non sapendo leggere e scrivere, sarebbe opportuno che ogni bambino sappia quale “grafica” indica il proprio nome.  Allenarlo a fare ciò sarebbe sufficiente per far si che sia in grado di riconoscere il suo armadietto senza l’ausilio di qualcuno.

6# Come si usa il bagno: l’insegnante è pronta ad assecondare il bambino in ogni fase, persino quelle più intime. Dare, però, loro l’idea di come si curi la propria igiene dopo essere andati in bagno rappresenta un sistema per tutelarli il più possibile e per evitare infezioni.

7# Come leggere un libro: nessun allarme. Il riferimento va solo ad istruirli sul modo giusto in cui va tenuto un testo, senza che questi venga sciupato dall’imperizia. E c’è un solo un modo per farlo: sedersi ogni giorno accanto al proprio piccolo e leggergli una storia.

8# Abituarli a stare lontano dai genitori: il distacco può non essere traumatico per un bambino che, ad esempio, è abituato a trascorrere qualche ora dalla nonna senza sentire la mancanza della mamma o del papà.

highwaystarz / 123RF Archivio Fotografico

9# Insegnargli a divertirsi all’asilo, evitando che passi la settimana chiedendo quando arriva il weekend. E c’è solo un modo: trascorrere delle belle giornate con lui, stimolando la capacità di trarre il bello da ogni cosa che sperimenta. Una volta acquisita questa capacità, anche stare all’asilo rappresenterà un mezzo per distrarlo e farlo vivere bene.

10# Fare riposare i bambini la notte:  fare in modo da programmare tutte le attività familiari in maniera tale che i bambini possano riposare a lungo prima di svegliarsi al mattino, rappresenta un sistema per rendere più proficuo possibile il tempo che passano assieme ad altri bambini e agli insegnanti. Eviterà che si stanchino troppo presto e ben prima che finisca una lunga giornata di scuola materna.

Non resta, perciò, che mettere in pratica questi insegnamenti, in maniera tale da rendere i bambini quanto più pronti possibili all’approccio con l’asilo.

Cosa ne pensi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

 

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.