Una mamma single costruisce la propria piccola casa di 18 m². Guardandola dentro vorrei trasferirmi ora

Una persona non sa mai cosa le possa riservare la vita. Molte cose succedono senza che siano state pianificate o pensate. Di fatto, si tratta dell’incanto della vita, perché non possiamo mai sapere cosa potrà accadere in futuro.

Michelle “MJ” Boyle lo sa bene. Fino a qualche tempo fa, Michelle era obbligata a sborsare un sacco di soldi per l’affitto di un appartamento a Sherwood, in Oregon negli Stati Uniti. La donna viveva da sola con i propri due figli, non aveva nemmeno uno stipendio molto alto e, per questo, non è mai riuscita a risparmiare abbastanza denaro ed a costruirsi una propria casa. Tutto ciò che guagnava con il proprio lavoro in una caffetteria, se ne andava direttamente in affitto, bollette e cibo.

Ma cosa avrebbe potuto fare? La situazione era complicata e non poteva rischiare di rimanere per strada con i bambini. Il tempo passava e Michelle continuava con la solita vita, utilizzando quasi tutto lo stipendio per pagare l’affitto di quell’ appartamento.

Ma una volta che i suoi figli crebbero e lasciarono il nido, lei decise di fare un cambiamento drastico nella propria vita. Michelle aveva lottato tanto per tutto questo tempo e, per fortuna, era riuscita a mettere da parte un po’ di soldi, così con quel piccolo risparmio iniziò a costruire la propria casa. Questo le avrebbe cambiato completamente la vita, ma in un modo che non avrebbe mai immaginato.

Questo cambiamento non solo avrebbe ridotto di oltre la metà le spese mensili, ma le avrebbe permesso anche di iniziare a risparmiare per gli anni della pensione.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Come è riuscita a fare tutto questo?

Per prima cosa ha iniziato a seguire il movimento delle mini-case. All’interno di questa organizzazione le persone costruiscono le proprie case per vivere una vita più semplice e spartana.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Prima Michelle pagava molti soldi per l’affitto del proprio appartamento, ma ora, dopo aver sborsato una cifra abbastanza ridotta per la propria casa, riesce a vivere molto più serenamente, concedendosi anche qualche sfizio in più.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Ha fatto tutto da sola.

“Costruire qualcosa con le proprie mani è l’esperienza più gratificante che possa esistere”, ha affermato Michelle durante un’intervista all’Oregon Live.

Facebook/My Tiny Empty Nest

“Nel mio caso, non solo ho costruito la mia casa, ma l’ho anche disegnata e dipinta”, afferma la donna.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Il risultato è spettacolare. Verrebbe voglia di trasferirsi immediatamente in una di queste casette.

Iniziamo con la piccola e graziosa cucina dove Michelle trascorre la maggior parte del proprio tempo.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Tutto in stile anni ’40 e ’50

“Tutti i miei utensili sono della metà degli anni ’40 e dell’inizio degli anni ’50. Mi ci sono voluti due anni per raccogliere tutti gli oggetti e per arredare questo spazio”, racconta Michelle.

“Tutto è fatto con amore. Il tema che ho voluto seguire è la “nostalgia moderna” e credo proprio di essere riuscita nell’intento”.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Molto accogliente

Nella casa c’è spazio sufficiente per un piccolo soppalco dove Michelle riposa e legge i suoi libri.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Che bello sarebbe leggersi un bel libro o ascoltare della buona musica in questa accogliente casetta!

Facebook/My Tiny Empty Nest

La scala è fatta in modo che possa anche contenere degli oggetti. Inoltre, nel piccolo soggiorno c’è anche un’altra scala che porta ad una camera da letto.

Tutto l’arredamento è stato disegnato e scelto da Michelle ed è riuscita a creare un ambiente davvero gradevole.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Questa è la camera da letto di Michelle.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Si potrebbe pensare che in una casa tanto piccola non ci sia spazio sufficiente per riporre le cose, ma Michelle ha pensato veramente a tutto, perché è riuscita a montare anche un armadio nella sua piccola casa di 18 m². Incredibile!

Facebook/My Tiny Empty Nest

Ottimo lavoro Michelle. Sei riuscita a costruire una bellissima casa.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Michelle è davvero felice nella propria casetta.

Ed ora che il suo progetto è terminato, al posto di prendersi una meritata pausa, lei continua a disegnare ed a costruire nuove piccole case. La sua idea è quella di affittarle per riuscire ad avere delle entrate economiche sicure.

Facebook/My Tiny Empty Nest

Questo è un ottimo esempio del fatto che la vita può prendere delle svolte inaspettate. Michelle non avrebbe mai pensato di poter avere una casa di proprietà. Però, un giorno, ha deciso di cambiare completamente la propria vita ed ora abita nella propria casetta, che è veramente spettacolare ed ha tutto ciò di cui una persona ha bisogno.

La storia di Michelle potrebbe essere di grande ispirazione per tutti, non credi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario di modo che anche i tuoi amici possano vedere il suo splendido lavoro. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button