Ho imparato ad andarmene quando non mi amano

Molti potrebbero dire che il fatto di andarsene da un posto dove non ci amano non sia una decisione così difficile da prendere, che basta solamente avere un po’ di amor proprio per poter agire di conseguenza, ma la pratica non sempre risulta essere così semplice. Voler rimanere in un posto perché amiamo ancora, perché ci siamo abituati o, semplicemente, perché avevamo delle aspettative diverse, potrebbero essere degli enormi ostacoli.

Il primo passo che dobbiamo fare è quello di riconoscere il fatto di non essere amati, sia nel caso in cui non abbiano mai provato questo sentimento nei nostri confronti, che nel caso in cui l’amore sia finito. Una volta che riusciamo a riconoscerlo, dobbiamo accettarlo e nel modo meno traumatico per noi stessi dobbiamo ritirarci con la maggior dignità possibile.

Non importa cosa possiamo aver fatto in passato e anche se abbiamo tollerato scenari peggiori, tutti noi abbiamo la possibilità di cambiare, di rispettarci, di amarci e di prenderci più cura di noi stessi. Tutti abbiamo il diritto di stare in un posto dove siamo amati e apprezzati.

Nessuno deve accontentarsi di meno di quanto meriti ed è proprio questo il problema, perché a questo punto la maggior parte delle persone attraversa situazioni nelle quali viene esposta a umiliazioni, maltrattamenti, inganni, o a qualsiasi altra circostanza in cui la possano ferire.

Conoscere e credere nei propri meriti è molto importante, perché quando ci sentiamo degli esseri viventi con un proprio valore, con fascino e capaci di far innamorare chi vogliamo, quando sappiamo chi siamo e quello che siamo disposti a dare, risulta molto più difficile trovarsi in situazioni dove non siamo amati o dove non apprezzano la nostra presenza.

Se siamo consapevoli di meritare il meglio, se siamo disposti a collaborare con felicità, se non abbiamo sentimenti cattivi e se non cerchiamo solo un benessere individuale, possiamo stare tranquili perché avremo poche possibilità di attirare nelle nostre vite esperienze che ci possano ferire o che ci facciano sentire fuori posto.

A volte, dobbiamo vivere delle esperienze dolorose per renderci conto del nostro valore, per capire che è meglio non aspettarci niente da nessuno per non rimanere delusi, ma che in generale è sufficiente amarci e stabilire dei limiti di ciò che siamo disposti ad accettare in una relazione.

Ricorda sempre che la tua maggiore responsabilità è nei confronti di te stesso e se ti trovi in una situazione che non ti porta da nessuna parte, hai il dovere di uscirne. Sbagliare va bene, avere fiducia delle persone sbagliate può succedere e anche innamorarci di qualcuno che non corrisponde può essere un rischio, ma non dobbiamo assolutamente sottometterci ad una situazione dolorosa per non accettare una realtà o per accontentarci, non ha senso e ci mette in una posizione nella quale la nostra dignità viene compromessa.

Ci sarà sempre qualcuno che sta aspettando di amarci, ma noi non possiamo posticipare il nostro amor proprio, dobbiamo sentirlo in qualsiasi circostanza e partendo da qui potremo prendere le decisioni più convenienti per noi.

Cosa ne pensi di questa bella riflessione? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggerla. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.