Il ritorno di Sarah Connor: Guarda il nuovo trailer di “Terminator”

Linda Hamilton e Sigourney Weaver sono state le attrici di Hollywood che hanno contrassegnato un vero e proprio modello nei film d’azione, horror e fantascienza. Per la prima volta, la donna non dipende più da un uomo che si prende cura di lei, anzi, è proprio lei in prima persona a prendere in mano le armi, a raccogliersi i capelli ed a lottare contro il male. Il cinema non è più stato lo stesso dopo Alien e Terminator. Ora, Linda Hamilton ritornerà nei panni di Sarah Connor, la madre di John Connor in Terminator, e salverà il mondo una volta per tutte.

Inaspettatamente, Linda Hamilton ha deciso di ritornare ad interpretare quel personaggio che ha saputo dare forza a tante donne. Nei primi film, lei si occupa di proteggere il proprio figlio, il quale rappresenta una chiave fondamentale perché Skynet possa dominare il mondo.

Il film Terminator: Dark Fate uscirà presto e di recente è stato lanciato il suo trailer promozionale. E, di fatto, Sarah Connor è tornata più letale che mai. Arnold Schwarzenegger e Linda torneranno a ricreare questo mondo post-apocalittico invaso dai robot. Il trailer è narrato da un nuovo personaggio principale che sembra essere un robot e che mostra l’incubo del mondo che ha visto essendo perseguitato da Skynet. Dal nulla, Sarah Connor inizia a distruggere la minaccia mostrando a tutti il suo ritorno definitivo nella saga.

Terminator: Dark Fate è il seguito della storia dopo le prime due uscite. Il film sarà diretto da Tim Miller, mentre il regista dei primi film, James Cameron, sarà co-sceneggiatore, produttore e consulente.

I fans dei precedenti film sono impazziti per il trailer, perché assicurano che il vero spirito del progetto sta in questa coppia di attori. La data di lancio è stimata per il mese di ottobre e siamo già curiosi di vederlo.

Tu cosa ne pensi di questa coppia per il nuovo film? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vedere il nuovo trailer. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Back to top button