La sposa arriva in chiesa con l’autobus di linea e lascia tutti gli invitati senza parole

Solitamente, quando veniamo invitati ad un matrimonio ci aspettiamo che la sposa arrivi in ritardo e su una lussuola automobile perfettamente addobbata per la ricorrenza. Ma questo non è quello che hanno visto gli invitati di Francesca, la quale ha voluto divertire amici e parenti con un’insolita entrata in scena.

La ragazza bresciana ha deciso di raggiungere la chiesa nella quale si è sposata con un normalissimo autobus di linea. Così, si è preparata per il proprio evento e insieme a suo padre si è recata alla fermata degli autobus più vicina a casa, ha aspettato l’arrivo del mezzo ed ha fatto il biglietto, proprio come se fosse un giorno qualsiasi.

https://www.facebook.com/lauragattaphotography/photos/a.773116209388556/2313539778679517/?type=3&theater

Una volta arrivata al capolinea che si trova proprio di fronte alla chiesa, la giovane sposa è scesa ed ha lasciato a bocca aperta tutti i presenti.

https://www.facebook.com/lauragattaphotography/photos/pcb.2313541382012690/2313539922012836/?type=3&theater

“Volevo fare qualcosa di divertente per far ridere gli invitati e per stemperare il clima di tensione che si crea prima dell’inizio della cerimonia”, racconta Francesca a La Repubblica.

https://www.facebook.com/lauragattaphotography/photos/pcb.2313541382012690/2313540225346139/?type=3&theater

Gli invitati e lo sposo si aspettavano che la sposa arrivasse in chiesa in sella ad una bici, ma lei è riuscita a sorprendere tutti in questo simpatico modo.

https://www.facebook.com/lauragattaphotography/photos/pcb.2313541382012690/2313539635346198/?type=3&theater

Sull’autobus sono state realizzate delle splendide foto dalla fotografa Laura Gatta, la quale le ha pubblicate sulla propria pagina Facebook.

Cosa ne pensi dell’originale idea di questa simpatica sposa? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vedere queste bellissime foto. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button