Un neonato ha rischiato di perdere la vista da un occhio per i baci che ha ricevuto al suo battesimo

Il piccolo Noah vive nel Regno Unito e ha contratto un herpes all’occhio destro, probabilmente, a causa dei baci che ha ricevuto durante il suo battesimo.

Noah aveva solamente 4 settimane quando sua madre, Ashleigh White di 21 anni, ha notato che il suo occhio destro si era gonfiato. Inoltre, erano comparse anche delle bollicine e il piccolo era particolarmente agitato. La diagnosi dei medici sorprese la madre del bimbo: il piccolo aveva contratto l‘Herpes simplex virus 1 (HSV-1), il quale è anche conosciuto con il nome di “bacio della morte“.

Molti amici e parenti lo avevano preso in braccio e lo avevano baciato durante il suo battesimo“, racconta Ashleigh a Metro. “Voglio solo che più persone siano consapevoli dei rischi e delle conseguenze che può portare baciare un bambino, specialmente un neonato, quando si soffre di herpes labiale, lo dico perché so quanto possa essere straziante vedere il proprio bimbo stare così male“, ha aggiunto.

Con l’obiettivo di creare consapevolezza sui pericoli che comporta baciare un neonato, Ashleigh ha postato sul proprio account di Facebook le foto del suo piccolo.

https://www.facebook.com/ashleigh.wileman.1/posts/2322620251137006

Noah, che ora ha 9 mesi, ha rischiato di rimanere cieco ad un occhio. Piano piano si sta riprendendo, anche se gli rimane ancora parecchia strada da fare perché possa essere considerato completamente guarito.

Forme di infezione

Secondo l’Herpes Virus Association del Regno Unito, esistono tre modi attraverso i quali un bambino può essere infettato dal virus, che, di fatto, è poco frequente nei neonati, ma si tratta di una “causa molto insolita di morte neonatale”.

Infezione intrauterina. È il modo più raro in cui un bimbo può essere contagiato, si può verificare quando la madre contrae il virus durante l’ultima fase della gravidanza.

L’infezione neonatale (il modo più frequente di contagio), è causata dal contatto del neonato con le secrezioni genitali del canale del parto infetto.

L’infezione postnatale che si verifica per via del contatto diretto del neonato con il virus dell’Herpes simple, o per il contatto con la saliva di una persona infetta.

Il problema è che in molti non sanno di essere portatori del virus: solo una persona su tre presenta dei sintomi che possono portare a una diagnosi e, a volte, i sintomi sono talmente lievi che passano inosservati.

I sintomi includono un leggero pizzicore o bruciore che interessa una zona specifica della pelle, vesciche di colore rossastro, prurito e dolore.

Anche se l’herpes labiale negli adulti non è nulla di grave, nei neonati o nei bambini molto piccoli può arrivare ad esserlo, questo perché il loro sistema immunitario è ancora immaturo e l’infezione potrebbe diffondersi rapidamente e colpire gli organi vitali.

Tu cose ne pensi? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button