È inutile pregare se nella vita di tutti i giorni si è pieni di cattiveria

Tutti noi abbiamo dei pregi e dei difetti e, solitamente, tendiamo a mostrare questi ultimi solo alle persone che ci sono più vicine. Di fatto, è facile essere ingannati da certi atteggiamenti di gentilezza e di generosità se non si conosce una persona fino in fondo.

Chi a prima vista potrebbe sembrare buono e comprensivo, potrebbe anche nascondere un lato oscuro che si riflette in una profonda cattiveria nella vita privata. Chiaramente, nessuno è perfetto e nessuno ha il diritto di dare delle opinioni sulla vita degli altri, però, è sempre meglio prendersi del tempo prima di dare la nostra completa fiducia a qualcuno, se non conosciamo abbastanza la sua personalità.

Di certo, sarà capitato a molti di conoscere delle persone che sono profondamente religiose o che dedicano buona parte della loro vita per delle nobili cause, per poi capire, solo in un secondo momento, che nella vita privata o familiare hanno degli atteggiamenti che non ci saremmo mai aspettati. Sfortunatamente, gli abusi sia fisici che psicologici all’interno di un nucleo familiare capitano più spesso di quanto si possa pensare.

Magari a volte anche noi stessi, inconsapevolmente, ci comportiamo in un modo poco consono con le persone con cui abbiamo più confidenza e con cui ci sentiamo di più a nostro agio. Questo non significa affatto che siamo delle cattive persone, ma, probabilmente, sarebbe bene fermarsi un attimo a riflettere per capire cosa provochi questo comportamento. Come già detto, la perfezione non esiste per nessuno, ma, solitamente, siamo noi i primi a non riuscire ad accettare i nostri difetti e per questo cerchiamo sempre di mostrare al mondo la parte migliore di noi.

È inutile pregare se nella vita di tutti i giorni si è pieni di cattiveria

Ogni carattere è a sè e tutti noi ci distinguiamo per le nostre particolarità e per i nostri punti deboli, però, solitamente, la nostra natura ci porta a non mettere mai in evidenza le debolezze. Ma se solo provassimo ad amare noi stessi per come siamo?

Riuscire a migliorarsi è sempre una cosa molto positiva anche se è difficile che qualcuno riesca a modificare completamente certi tratti della propria personalità. Quello che tutti dovremmo fare è cercare di accettare noi stessi per come siamo, provando a smussare quegli angoli che potrebbero ferire o danneggiare gli altri, senza vergognarci di essere sinceri sia quando ci troviamo di fronte allo specchio, che quando siamo in mezzo alla gente.

Le bugie hanno le gambe corte e non portano da nessuna parte, perché tanto, alla fine, quel lato di noi che cerchiamo di nascondere uscirà sempre. Le menzogne rendono solo la vita più difficile, al contrario, essere sinceri e cercare sempre di migliorarci ci farà stare bene con noi stessi e con le persone a cui vogliamo bene.

Cosa ne pensi di questa interessante riflessione? Lasciaci un commento e salva il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano dirti la loro opinione. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:
Back to top button