I Vichinghi, spietati razziatori… di cuori

Abbiamo sempre immaginato i vichinghi come avidi razziatori armati, puzzolenti e con gli elmi con le corna, anche se di fatto non li hanno mai indossati nella realtà. Tuttavia, secondo nuove riletture di antichi testi, i vichinghi erano molto più civilizzati rispetto all’immaginario comune, al punto da poter essere considerati dei playboy piuttosto gettonati.

I danesi non erano dei semplici barbari, infatti, conquistarono importanti tesori in Inghilterra, divennero re di quella regione, imposero tributi e saccheggiarono i monasteri. Ma, come se questo non fosse abbastanza, avevano anche un ascendente molto forte sulle donne inglesi.

Quali erano le ragioni di questo successo?

Ormai sappiamo per certo che i vichinghi tenevano alla propria igiene personale, vestivano con tessuti pregiati, dai colori brillanti e di ottima fattura, guerrieri o commercianti che fossero. Inoltre, erano ottimi fabbri ed artigiani orafi, in grado di creare gioielli meravigliosi che, ancora oggi, possiamo ammirare.

Grazie alle loro abilità di commercianti, potevano sfoggiare pregiati accessori provenienti dalla Grecia, dall’India o di origini arabe.

Al contrario della maggior parte dei popoli dell’epoca, loro si lavavano spesso, come racconta John di Wallingford, un monaco benedettino del XIII secolo. Sappiamo dai suoi scritti che i vicinghi erano soliti “fare il bagno ogni sabato, cambiarsi spesso le vesti e agghindare la propria persona con molti oggetti frivoli. In questo modo attentarono alla virtù delle donne maritate e persuasero molte figlie, anche se di nobile stirpe, ad essere loro concubine”. All’opposto, i Sassoni facevano il bagno solamente una o due volte l’anno.

Il sabato era chiamato Lørdag, che significa giorno del bagno. Questa loro abitudine diede vita al massacro di San Brizio, il 13 novembre 1002, dove gli inglesi colsero l’opportunità di massacrare migliaia di vichinghi, poiché, i guerrieri, presi alla sprovvista, erano indifesi e disarmati, per cui i sassoni ne approfittarono.

Inoltre, la maggior parte dei danesi che sbarcarono in Inghilterra erano vichinghi, cioè l’elite guerriera. Sicuramente erano uomini molto prestanti, dai fisici possenti che attiravano molto gli sguardi femminili, anche per come erano vestiti. Si spiega facilmente come questi uomini, divennero l’oggetto del desiderio delle donne inglesi.

Eri a conoscenza del fatto che i Vichinghi fossero tanto sofisticati? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste interessanti informazioni. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Hai una storia da raccontarci? Scrivi a [email protected]

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli