I pinguini gay e la loro speranza per avere un proprio pulcino hanno incantato Berlino

Due pinguini maschi che si trovano nello Zoo di Berlino, hanno adottato un uovo, deliziando i tedeschi e aumentando la possibilità di crescita della colonia di pinguini all’interno della struttura, poiché si tratta del primo pulcino dello zoo dopo quasi due decenni.

Skip e Ping si sono trasferiti nella capitale tedesca ad aprile e presto hanno deciso di metter su famiglia. Secondo i guardiani dello zoo, i due uccelli hanno cercato oggetti che somigliassero a un uovo, come una roccia bagnata e un pesce viscido, per poterli nutrire nella speranza che un giorno si sarebbero schiusi in un pulcino.

Ma, inutile dire, che né la roccia nè il pesce sono mai nati. Skip e Ping sono entrambi pinguini reali maschi, ha dichiarato Maximilian Jäger, il portavoce dello zoo. I due sono stati trasferiti quest’anno da Amburgo allo zoo di Berlino, dove sapevano già che questi pinguini formavano una coppia. Infatti, solo dopo poche settimane dal loro arrivo, è stato chiaro per tutti che avrebbero voluto formare una famiglia.

Berlin gay penguins adopt abandoned eggBy News from Elsewhere…Two male penguins at Berlin Zoo have been caring for…

Posted by Spectrum FM Costa Almeria on Monday, 12 August 2019

È molto comune che due pinguini dello stesso sesso si incontrino. Non penso che sia la maggior parte dei pinguini, ma non è nemmeno raro“, ha detto Jäger. “Abbiamo pensato che avrebbero potuto essere dei buoni genitori visto il modo in cui trattavano la loro pietra“.

Così, i guardiani dello zoo hanno deciso di dare a Skip e a Ping un’opportunità per essere padri, dopo che una femmina di 22 anni di nome Orange, per via del colore delle sue ali, ha deposto un uovo a luglio. Lei non aveva mai covato un pulcino tutto suo.

Appena abbiamo posizionato l’uovo di fronte a uno di loro, lui sapeva esattamente cosa fare“, ha detto Jäger. “Lo ha afferrato con il becco e lo ha messo in piedi, poi ci ha appoggiato sopra lo stomaco, che è l’atteggiamento normale dei pinguini“.

La prospettiva di due pinguini gay che adottano un uovo e che allevano un pulcino, è diventata una delle più belle storie che stanno facendo il giro della Germania negli ultimi giorni. Di recente, i fan dei pinguini, i giornalisti e una troupe televisiva, si sono riuniti per guardare Ping mentre era seduto sull’uovo.

Questi pinguini sono stati la ragione che mi ha spinto a venire allo zoo, perché non ci vengo molto spesso“, ha affermato Anna Schmidt, una ricercatrice di 33 anni di Berlino, la quale li ha descritti come “una coppia felice“.

I pinguini non sono gli uccelli più espressivi del mondo, ma Ping e Skip sembravano non essere sorpresi da tutte quelle attenzioni. Si sono seduti su una roccia e hanno guardato serenamente oltre la finestra, dando le spalle al pubblico.

Sapevo che l’omosessualità esisteva nel mondo animale ma non avevo mai sentito parlare dell’adozione gay“, ha detto Schmidt. “Non sono sicura del motivo per cui hanno deciso di adottare, ma sono sicura che avevano le loro ragioni“.

Tuttavia, potrebbe esserci un problema. Anja Seiferth, la custode dei pinguini allo Zoo di Berlino, ha affermato che non è chiaro se l’uovo sia stato fecondato e ciò significa che potrebbe non schiudersi mai.

Ha detto che non c’è modo di saperlo con certezza fino all’inizio di settembre. Se dovesse nascere un pulcino, sarebbe il primo pulcino di pinguini dello zoo dal lontano 2002.

Spero che Ping e Skip possano avere un piccolo pinguino per diventare i migliori genitori che abbiamo mai visto“, ha detto la signora Seiferth.

La donna ha affermato che, come molti genitori in attesa, la coppia sembra essere diversa ora che sta covando l’uovo. Skip normalmente è il “duro“, mentre Ping è “più tranquillo“.

Ora sono un po’ più arrabbiati, un po’ più protettivi“, ha detto. “Non vogliono che ci avviciniamo troppo a loro o che andiamo troppo vicino al loro uovo. Prima che avessero l’uovo erano molto più calmi e più rilassati. Ma adesso hanno un lavoro da svolgere“.

Gleichgeschlechtliche Königspinguine im Zoo Berlin brüten Ei aus

Skipper und Ping wollen Eltern werden. Das gleichgeschlechtliche Königspinguin-Paar brütet nun ein Ei aus. Mehr dazu erfahrt ihr im Video.

Posted by Zoo Berlin on Tuesday, 13 August 2019

L’omosessualità è stata osservata in un certo numero di specie di animali, i quali tendono ad avere un minor numero di problemi rispetto a noi umani. Ma, i pinguini gay, sembrano essere insolitamente importanti nel mondo dell’omosessualità animale.

Ci sono state coppie di pinguini dello stesso sesso in molti zoo, tra cui lo zoo di Central Park a New York, il Sea Life Sydney Aquarium in Australia e negli zoo e acquari regionali di Danimarca e Irlanda.

Inoltre, c’è anche lo zoo di Londra, che a giugno ha celebrato il mese dell’orgoglio insieme ai suoi sei pinguini di Humboldt gay, con uno striscione che diceva “Alcuni pinguini sono gay, superalo“.

Guardando Skip e Ping, la signora Schmidt ha detto che la loro storia le ha fatto pensare agli ostacoli persistenti che alcuni genitori dello stesso sesso sono costretti ad affrontare in Germania.

La maternità surrogata è vietata, il che significa che le coppie di uomini gay tendono ad affidarsi all’adozione quando vogliono formare una propria famiglia. Mentre le donne devono seguire un processo complesso per essere riconosciute come secondi genitori quando la loro partner partorisce.

Fortunatamente, tutto questo alla natura non importa, visto che per questi due simpatici pinguini non esistono confini.

Potrebbe interessarti Nasce la prima lince sui Pirenei dopo oltre un secolo

Cosa ne pensi di questi due dolcissimi pinguini? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano conoscere la loro bella storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Hai una storia da raccontarci? Scrivi a info@curiosandosimpara.com

177 Condivisioni

Cosa ne pensi?


Potrebbe interessarti:
<
>