Si è lasciato alle spalle i fast food e ha salvato la propria vita. Ora, ha completato la maratona più lunga del Regno Unito

È davvero incredibile quello che è accaduto durante la Great North Run a Newcastle, perché un uomo, un vero e proprio dipendente dal cibo dei fast food, è riuscito a perdere 120 kg in un anno per poter partecipare all’intero percorso della maratona ed è riuscito a completarla in 2 ore e 43 minuti.

Darren “Dibsy” McClintock è il nome del ragazzo di 28 anni che, a seguito di alcuni problemi di salute dovuti all’eccessiva obesità che lo stavano portando alla morte, ha deciso che era arrivato il momento di reagire in modo drastico e per farlo ha chiesto ed ottenuto l’aiuto dal personal trainer e amico Mike Hind.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/457302924799422/?type=3&theater

Quest’ultimo, ha fatto davvero di tutto per lui, arrivando anche a riempire la città di Middlesbrough con dei manifesti, nei quali era espressamente scritto che bisognava salvare Dibsy dall’obesità che lo stava uccidendo e che non bisognava dunque servirgli qualsiasi cosa lui ordinasse da mangiare.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/491137841415930/?type=3&theater

Per far sì che la sua salute migliorasse, Dibsy ha sostituito, per prima cosa, i cibi da asporto con una dieta di calorie ben equilibrate e con un piano di esercizi fisici.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/509996679530046/?type=3&theater

Il suo peso era di 254 chili e dopo un anno di duro lavoro è riuscito a perdere circa 120 chili, ovvero la metà del suo peso iniziale.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/524560464740334/?type=3&theater

Dopo aver raggiunto il primo traguardo vincente per la propria salute, ecco che ne arriva un secondo nella sua prima maratona, la Great North Run a Newcastle, dove ha completato la gara in 2 ore e 43 minuti.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/541580339705013/?type=3&theater

Insieme a Dibsy gareggiavano altri 57 mila corridori, ma il suo risultato appare davvero soddisfacente visto che è riuscito a superare di oltre un’ora il suo tempo prestabilito.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/550443225485391/?type=3&theater

Subito dopo la corsa, il giovane ha dichiarato di sentirsi abbastanza bene, solamente con qualche dolorino alle gambe, sintomo inequivocabilmente fisiologico.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/557267421469638/?type=3&theater

Ha spiegato, inoltre, che il supporto mentale è stato molto più importante di quello fisico. Infatti, afferma che se qualche mese prima avesse solamente pensato di poter partecipare alla maratona, gli sarebbe venuto da ridere. Invece, ce l’ha fatta, e con un grandissimo risultato.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/577110886151958/?type=3&theater

Il ragazzo non esclude inoltre una possibile partecipazione alla Maratona del prossimo anno nella speranza di migliorare ancor di più.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/632653273931052/?type=3&theater

Anche il suo amico Mike, di 36 anni, afferma di essere pienamente soddisfatto del percorso e dei risultati ottenuti da Dibsy, con il quale è riuscito a realizzare l’obiettivo che si erano prefissati, il quale non sembrava impossibile, ma quasi.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/632476703948709/?type=3&theater

Dibsy e Mike fanno parte di una squadra che ha raccolto fondi per la “Boro Walkers Association”. I due hanno ringraziato tutti coloro che li hanno aiutati e che li hanno supportati durante il loro percorso. Dibsy, attualmente, spera di raccogliere abbastanza soldi per un’operazione che porterebbe alla rimozione della sua pelle in eccesso.

I dati sulla sua nutrizione si presentavano alquanto spaventosi: il vetottenne assumeva circa 11 mila calorie al giorno presso i fast food, mangiando sempre i soliti cibi malsani come patatine fritte, pizze, panini e salsicce.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/632273253969054/?type=3&theater

A seguito degli avvertimenti del medico, impaurito dalle gravi condizioni di salute, ha deciso che era giunto il momento di porre fine a questa situazione.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/631367064059673/?type=3&theater

È stato così che la sua vita si è totalmente trasformata con una perdita di peso davvero notevole. I meriti però vanno anche al suo personal trainer Mike, il qaule è riuscito a salvaguardare il benessere del suo paziente e caro amico.

https://www.facebook.com/MikeHindFitness/photos/a.187507038445680/629575544238825/?type=3&theater

Potrebbe interessarti Confessa al proprio nipote di non aver mai visto il mare e lui da tre anni e mezzo viaggia insieme a lei

Cosa ne pensi del grande percorso che ha affrontato questo ragazzo? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere la sua storia. Seguici per altre curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Se hai una storia da raccontare, scrivi a [email protected]

Potrebbe interessarti:
Back to top button