L’adolescente autodidatta crea i modelli e cuce i suoi bellissimi abiti ispirati alla storia

Angela Clayton è una giovane ragazza di diciotto anni che ama la moda storica e i costumi delle principesse. La sua passione l’ha portata a realizzare, quasi interamente da autodidatta, gli abiti dei suoi sogni con le sue stesse mani, cucendo con ago e filo le sue fantasie.

La giovane sarta ha realizzato vestiti davvero raffinati e regali, come si vede dalle foto, tanto da rendere Cenerentola la più bella dell’intero regno senza l’intervento della sua fata madrina. Quando i suoi abiti sono finalmente conclusi, Angela li indossa assumendo l’atteggiamento e l’aspetto del personaggio a cui si è ispirata.

A 16 anni, la ragazza ha creato il suo primo capolavoro attraverso applicazioni manuali e corpetti elaborati. La sua passione è nata realizzando abiti per cosplay, coordinando i suoi interessi per la creazione, il trucco, la fotografia e il travestimento.

Con il passare del tempo, Angela si è spinta ancora oltre, ispirandosi agli abiti del Rinascimento e del diciannovesimo secolo. Certamente, non è stato facile per lei intraprendere questa strada tortuosa, ma con la volontà e l’impegno, che da sempre la contraddistinguono, servendosi anche di video di cucito su Youtube, è riuscita a raggiungere questo grande risultato.

La diciottenne ha affermato che non è sicura del suo futuro lavoro, ma sicuramente vorrebbe trascorrere la sua vita facendo ciò che ama, che in qualche modo deve includere anche il cucito e i vestiti.

Per vedere altri suoi lavori puoi seguire l’account Instagram Angela Clayton.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi dei suoi stupendi capolavori? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vederli e dirti la loro opinione. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button