Ora le mascherine per persone con problemi di udito vengono create anche in Italia

Nei giorni scorsi, una ragazza statunitense ha pubblicato sul proprio profilo di Facebook delle foto di mascherine speciali, le quali vengono realizzate da lei stessa e dalla propria madre e che sono state ideate appositamente per facilitare la vita delle persone che hanno problemi di udito, in questo periodo di emergenza sanitaria.

Chi non può sentire bene, spesso, cerca di leggere il labiale delle altre persone per riuscire a capire meglio le parole che vengono dette, tuttavia, da quando si indossano le mascherine a causa del coronavirus, in molti stanno riscontrando delle difficoltà al momento di comunicare con gli altri.

https://www.facebook.com/studiomodaMARINA5017/photos/a.144841616243308/593964641331001/?type=3&theater

Per questo motivo, anche lo Studio Moda Marina che si trova a Monza, in Lombardia, ha deciso di mettersi all’opera per confezionare queste particolari mascherine. Fin dall’inizio dell’emergenza, queste brave sarte hanno iniziato a creare mascherine e le hanno anche donate alla Protezione Civile, agli agenti di polizia del terzo reparto mobile di Milano e al Comune di Desio.

Tuttavia, nella serata di ieri, le ragazze dello studio di moda sono state contattate da un’operatrice della Croce Rossa Italiana, la quale ha inviato loro un messaggio con una specifica richiesta: “Mi è capitato di trasportare un signore sordo muto e ti dirò è stata veramente una grande difficoltà poter comunicare con lui, pensa e ripensa mi siete venute in mente Voi. Al mondo ci sono anche queste persone che a volte si da per scontato e purtroppo non si pensa. Riuscite a creare qualcosa per loro, con la parte della bocca trasparente?…

https://www.facebook.com/studiomodaMARINA5017/photos/a.144841616243308/596543067739825/?type=3&theater

Così, da questa mattina, Marina e Dalia si sono messe al lavoro ed hanno realizzato un prototipo e da domani cominceranno a produrre queste mascherine “trasparenti” per distribuirle gratuitamente a chiunque ne abbia bisogno.

Un grazie di cuore a tutte queste persone generose che stanno facendo il possibile perché questo brutto periodo possa essere affrontato al meglio da ognuno di noi.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi della loro meravigliosa iniziativa? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggere queste belle notizie. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button