Una bimba viene fotografata mentre indossa l’uniforme per seguire le lezioni virtuali. Non vuole perdere le sue abitudini

Quasi tutti i paesi del mondo si sono dovuti fermare a causa dell’emergenza dovuta al coronavirus e le persone sono state invitate a rimanere nelle proprie case per evitarne la propagazione.

Le scuole sono state tra i primi luoghi ad essere chiusi e, per questo, il sistema scolastico dei vari paesi coinvolti ha dovuto escogitare dei metodi alternativi perché gli studenti potessero continuare a seguire il percorso didattico anche da casa.

Alcuni istituti hanno chiesto ai docenti di inviare le lezioni e i compiti attraverso i vari gruppi presenti su Whatsapp, mentre altri hanno preferito continuare a insegnare attraverso il web, creando delle aule virtuali che i bambini e i ragazzi possono seguire online.

Molti genitori hanno condiviso sui social questo nuovo metodo di istruzione, postando le foto dei propri figli mentre sono impegnati ad ascoltare i propri insegnanti. Proprio come questa bimba che, come molti altri, si è vista costretta a seguire le lezioni dal soggiorno della propria casa, ma che, nonostante questo, ha deciso di continuare ad indossare la sua bella uniforme, proprio come se dovesse presentarsi a scuola.

Nella foto si può vedere la piccola che presta molta attenzione alla propria insegnante e che indossa la sua divisa scolastica, con i capelli raccolti in un’ordinata coda di cavallo.

La foto è stata scattata in Perù, dove i bimbi hanno la possibilità di seguire le lezioni virtuali attraverso le piattaforme televisive e radiofoniche nazionali, nonché attraverso il sito ufficiale “Aprendo en Casa” e sulla pagina Facebook della stessa organizzazione.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Cosa ne pensi della dedizione di questa piccola studentessa? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano vederla. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Back to top button