A soli 7 anni e con il cancro è riuscita a sconfiggere il coronavirus. Non c’è avversario che tenga contro questa piccola calciatrice

Un’enorme vittoria. Maria è una coraggiosa guerriera di soli 7 anni che è riuscita a sconfiggere il nuovo coronavirus, nonostante di recente le sia stato diagnosticato il sarcoma di Ewing, un tumore maligno dell’osso. Per questa piccola calciatrice ci sono ancora molte partite da giocare, però, ha segnato uno spettacolare goal contro un temuto rivale di nome covid-19.

La piccola ha dovuto temporaneamente lasciare il campo su cui giocava con i propri compagni della squadra di Calvarrasa de Abajo, che si trova nella comunità autonoma di Castiglia e León, in Spagna. Tuttavia, dopo essere risultata positiva al virus è riuscita a sconfiggerlo.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=659581061274324&set=a.212690405963394&type=3&theater

Il suo papà, Juan Caamaño, ha scritto sul proprio account di Facebook: “Oggi potrei scrivere moltissimo, ho dei buoni motivi per farlo ma non ho tempo, perché tutto quello che ho lo uso per guardarla, alla fine siamo insieme a casa, alla fine una buona notizia, addio covid-19, grazie mille a tutti voi che sorriderete nel leggere le buone notizie di Maria“.

In un altro post, insieme ad una foto della piccola, la mamma della bimba ha scritto con il cuore pieno di gioia: “I momenti più difficili ci hanno portato qualcosa di nuovo, alla fine di questo periodo, ne è valsa la pena… Negativo al covid-19“.

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=2719894761441891&set=a.386503111447746&type=3&theater

Solo due settimane fa, questa famiglia stava attraversando un momento molto difficile, poiché alla piccola Maria era stato diagnosticato il coronavirus. Purtroppo, è risaputo che le persone che soffrono di altre patologie, come per esempio il cancro, possono correre dei rischi maggiori rispetto ad altre persone positive al virus. Per questo motivo, tutta la sua famiglia stava pregando per lei.

Maria dovrà ancora combattere, però non le mancano di certo le energie e non si darà per vinta finché non riuscirà a vincere anche l’altra importante partita che la vita le ha riservato.

In bocca al lupo piccolina, speriamo che al più presto tu possa tornare a giocare a calcio insieme ai tuoi amici.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Non trovi anche tu che si tratti di una meravigliosa notizia? Lasciaci un commento e condividi il contenuto sul tuo diario così che anche i tuoi amici possano leggerla. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli