Sassari: Fido e Briciola sono rimasti soli a causa del coronavirus e ora cercano una famiglia che li ami

In questo periodo di emergenza sanitaria, non siamo solo noi umani a soffrire per la perdita di una persona cara. L’esempio lampante ci arriva dalla Sardegna e più precisamente dalla provincia di Sassari, dove due dolci cagnolini sono rimasti soli dopo che il coronavirus si è portato via il loro amato proprietario.

Fido e Briciola sono due cagnolini che vivevano da tempo insieme al loro proprietario che, purtroppo, alcuni giorni fa è venuto a mancare a causa di questo terribile virus. I due erano abituati a vivere in casa insieme all’unica persona che li amava e che si prendeva cura di loro.

Purtroppo, nessuno nei dintorni ha potuto accogliere nella propria casa questi due dolci animaletti e ora si sono ritrovati a vivere rinchiusi nel box di un canile. Di fatto, possiamo solo immaginare quanta sofferenza e paura stiano provando, in un luogo che non conoscono e senza nemmeno sapere il perché.

Per loro è stato lanciato un appello sulla piattaforma di Facebook da una volontaria, nel quale si può leggere: “Questa è una richiesta speciale, per qualcuno che non bada alla loro età, alla taglia o alla razza, ma sia pronto ad accoglierli con amore e pazienza“.

Fido è un maschio castrato e molto timido, mentre briciola è una femminuccia con un carattere abbastanza estroverso. Attualmente, i due cagnolini si trovano presso il canile di Ossi, in provincia di Sassari, nell’attesa che qualcuno possa al più presto prendersene cura.

Di seguito il post:

AggiornamentoSono entrati in canile a ossi (sassari) 😔SARDEGNA. ORFANI A CAUSA DEL COVID-19 STANNO PER FINIRE IN…

Posted by Isabella Torturu on Sunday, 26 April 2020

Speriamo che questo appello venga accolto da una famiglia amorevole che possa accogliere entrambi.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi della loro storia? Condividi il contenuto con i tuoi amici di modo che questo appello possa raggiungere più persone possibili. Seguici per altre notizie, storie e curiosità sulla pagina Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

2K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.