A questa insegnante mancavano così tanto i suoi 23 studenti che ha lavorato a maglia delle bamboline che li rappresentano tutti

A causa di questa pandemia, la maggior parte dei bambini del mondo ha dovuto smettere di frequentare la scuola, per questo motivo, i più piccoli, come i loro insegnanti, si sono visti costretti a cambiare le proprie abitudini adattandosi a dei nuovi metodi di studio.

Miss Ingeborg Meinster-Van der Duin è una maestra che insegna in una scuola elementare olandese, alla quale, oltre alla solita routine quotidiana, quello che le è mancato di più in questi mesi è stato il fatto di non poter vedere i suoi 23 piccoli studenti.

Così, per far fronte alla tristezza e per far passare il tempo, ha deciso di creare delle bamboline a maglia che rappresentano ognuno di loro. L’insegnante ha preso spunto da delle bamboline simili che aveva visto sulla piattaforma di Pinterest e nel realizzare i lavori a maglia ha pensato alle caratteristiche ed ai gusti personali di ogni bambino. Ogni bambola è alta circa 10 centimetri e per farle così dettagliate ha impiegato dalle 3 alle 4 ore ciascuna.

Ingeborg Meinster-Van der Duin, a Dutch teacher, knitted representations of her 23 pupils during the lockdown and shared them with the parents and children online.

Posted by Akın Önder Topuz on Sunday, 17 May 2020

Inutile dire che tutti e 23 gli studenti sono rimasti estasiati dal lavoro perfetto della loro insegnante, tuttavia, le hanno fatto notare che l’unica cosa che mancava era una bambolina che rappresentasse se stessa e, per questo, in men che non si dica, ne ha realizzata una con le proprie caratteristiche fisiche.

Quando i bambini sono potuti ritornare a scuola per recuperare le cose che avevano lasciato prima del lockdown, la donna ha potuto finalmente rivederli e ha consegnato ogni bambola al suo legittimo proprietario.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non trovi anche tu che siano stupende? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

9K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.