Una bimba fa amicizia con un fattorino sordo e impara la lingua dei segni per poterlo salutare

Tallulah è una bimba di 8 anni che vive insieme alla propria famiglia a Manchester, in Inghilterra, la quale ha stretto una bella amicizia con Tim Joseph, un uomo non udente che per lavoro effettua consegne nella zona dove vive la piccola.

Amy Roberts, la mamma della bimba, lo scorso 19 giugno ha condiviso un commovente video sul proprio account di Twitter, dove ha spiegato che Tallulah durante la quarantena ha stretto amicizia con l’uomo delle consegne, il quale passa un paio di volte a settimana.

All’inizio del lockdown la bambina aveva regalato al fattorino un disegno raffigurante un arcobaleno e la scritta grazie, che l’uomo conserva tutt’ora con cura e in bella vista sul proprio furgone.

La bambina, durante i loro brevi incontri, si era accorta che l’uomo aveva dei problemi di udito, così ha pensato di augurargli una buona giornata utilizzando la lingua dei segni. Tim è rimasto abbastanza sorpreso da questo meraviglioso e inaspettato gesto e ha ricambiato il saluto insegnandole a dire anche “Buongiorno“.

Di seguito il dolce video:

Amy ha anche raccontato durante un’intervista che la propria figlia si impegna ogni giorno per imparare qualche parola nuova. Mentre il fattorino che è stato intervistato dalla BBC ha affermato che: “Ero molto felice e le ho insegnato a dire anche Buongiorno. Il suo gesto mi ha rallegrato la giornata“.

Inoltre l’uomo ha aggiunto che è molto contento del riscontro che ha avuto il video sui social network e spera che sempre più persone possano avvicinarsi alla lingua dei segni.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Non trovi anche tu che questa bimba sia meravigliosa? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Back to top button