Hanno scoperto due mummie ricoperte d’oro che offrono indizi per il ritrovamento della tomba di Cleopatra

Gli archeologi credono che le mummie possano essere di due sacerdoti che conoscevano personalmente la regina dell’antico Egitto.

Un incredibile ritrovamento archeologico nel tempio di Taposiris Magna, che si trova ad ovest della città di Alessandria d’Egitto, ha dato il via a numerose teorie tra gli esperti. Gli archeologi hanno ritrovato due mummie, una di sesso femminile e l’altra di sesso maschile, il cui passato potrebbe essere legato con la vita di Cleopatra.

A quanto si è potuto scoprire fino ad ora, i resti risalgono al tempo dell’ultima regina dell’Egitto tolemaico, Cleopatra VII, o Cleopatra Tèa Filopàtore, nata tra il 70 e il 69 a.C. e morta ad Alessandria d’Egitto il 12 agosto del 30 a.C., la cui tomba non è mai stata ritrovata e che, come afferma il The Guardian, rimane tutt’oggi un grande mistero irrisolto.

Nonostante il deterioramento dovuto alle infiltrazioni ed al tempo, è possibile osservare che quando le mummie orima di essere sepolte vennero completamente ricoperte da una lamina d’oro.

Il fatto che siano ricoperte di pannelli d’oro mostra che, sicuramente, sono stati dei membri importanti della società“, ha affermato Glenn Godenho dell’Università di Liverpool.

Secondo gli studiosi le due mummie ricoperte d’oro facevano parte di un rango molto alto della società. Una delle possibili teorie afferma che le due mummie fossero dei sacerdoti, ovvero, delle figure fondamentali nella legittimazione del potere dei faraoni, i quali, molto probabilmente, conoscevano personalmente Cleopatra.

Secondo la dottoressa Kathleen Martínez, Taposiris Magna è il luogo di riposo più probabile dell’ultima regina tolemaica. L’archeologa ha anche affermato che Cleopatra era considerata come “l’incarnazione umana di Iside” e che il tempio sarebbe associato sia alla dea che alla regina.

Inoltre, sull’altare dove i sacerdoti facevano le proprie offerte agli dei sono state trovate 200 monete con impresso il viso di Cleopatra. La dottoressa Martínez ha dichiarato che, al momento, solo una parte del tempio è stata studiata e che, per questo motivo, ci sono buone speranze di poter ritrovare i resti della regina.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di questo recente ritrovamento? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

3K Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.