Splash Box: un’azienda trasforma i container da cantiere in piscine

Probabilmente, sul web ti sarà capitato di vedere le foto di alcune persone che fanno un bel bagno rilassante in quelli che sembrano essere dei container da cantiere. Di fatto, si tratta di un nuovo modo per avere una meravigliosa piscina nel giardino o nel cortile di casa che negli Stati Uniti e in Australia ha già riscosso un discreto successo.

Ora, anche la Sonocom, un’azienda con sede in Francia, ha cominciato a lavorare questi grandi contenitori trasformandoli in meravigliose piscine. Questa ditta che produce cassonetti e contenitori metallici è sul mercato da oltre 30 anni, ma ha voluto evolversi iniziando a fare delle ricerche per modificare i container per renderli adatti per essere usati come piscine.

Solitamente, ogni estate, l’azienda riceve diverse richieste dalle persone che chiedono se sia possibile trasformare i container in piscine. Per questo motivo, si è deciso di provare a soddisfare queste esigenze, brevettando un prototipo a tenuta stagna.

In pratica, l’azienda produce un container di metallo, applica un trattamento sulla superficie con vernice anticorrosiva, aggiunge un rivestimento (un telone) per sigillarlo e copre l’esterno con un rivestimento in legno.

Secondo i responsabili di Sonocom, questo nuovo concetto di piscina è molto vantaggioso, poiché, se si decide di posizionarla fuori terra, non richiede alcun intervento e se la persona cambia casa, o ha una seconda casa per le vacanze, può portarsi tranquillamente la propria piscina senza troppi problemi. La piscina si svuota in sole due ore e si riempie in un giorno.

Le piscine vengono realizzate a seconda delle richieste del cliente e, per questo, possono essere più o meno profonde ed è possibile decidere anche la lunghezza. Mentre per la larghezza si possono raggiungere un massimo di tre metri, questo per via delle leggi stradali per il trasporto che limitano a 2,55 metri la larghezza; dimensioni di 3 metri richiedono un convoglio adatto per i trasporti eccezionali. Il costo può andare dai 10 mila ai 25 mila euro, dipendentemente dagli optional che vengono scelti.

Speriamo che al più presto possano cominciare a trasformare anche i vecchi container in disuso per riciclarli e dargli nuova vita, come già stanno facendo da alcuni anni in Australia.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di queste piscine? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>
Close

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.