13 antichi manufatti che ancora oggi sono in grado di sorprenderci

La scienza e la tecnologia si stanno sviluppando ad un ritmo sempre più veloce e, per questo, le nuove invenzioni che sono in grado di semplificare e di migliorare le nostre vite vengono introdotte con una certa regolarità sul mercato. Tuttavia, è molto probabile che tra mille anni non rimarranno molte tracce dei dispositivi o degli apparecchi che utilizziamo attualmente, a differenza di molti oggetti antichi che abbiamo la possibilità di ammirare ancora oggi.

1# L’orologio astronomico di Praga costruito nel 1410

600 year old Astronomical clock in Prague from BeAmazed

Questo orologio è un autentico gioiello. Si trova in Repubblica Ceca, nella città di Praga, e sebbene si tratti del terzo più antico al mondo è l’unico che continua a funzionare ancora oggi. Su di esso sono rappresentate le posizioni nel cielo dei pianeti, delle costellazioni, del Sole e della Luna e, oltre a questo, sono presenti anche i 12 apostoli e i 12 mesi dell’anno.

2# Una scala del XIX secolo che si trova in un castello francese

Dat stair rail, tho! from pics

La scala adornata da questa singolare ringhiera si trova nello storico castello di Chantilly, a pochi passi da Parigi. L’intero edificio subì gravi danni durante la Rivoluzione e, per questo, tra il 1875 e il 1882 venne in parte ricostruito.

3# Una scarpa romana di 2000 anni fa ritrovata in un pozzo nel sito archeologico di Saalburg, in Germania

Roman shoe found in a well, Saalburg, 2000-years-old. from pics

La moda di indossare scarpe realizzate dagli artigiani dell’Impero Romano era molto diffusa tra le persone più benestanti e questo giustifica il fatto che sia stata ritrovata in Germania, inoltre, i decori ricamati mostrano che si tratta di una scarpa da donna.

Di fatto, è interessante soffermarsi a pensare a come vivevano le persone in passato e a come l’umanità sia comunque riuscita ad evolversi senza troppi strumenti a disposizione e, oltre a questo, è bene ricordare che una volta gli oggetti venivano fatti per durare a lungo, non solo per essere utili ad una persona, ma anche alle generazioni future.

4# Il sigillo della tomba del faraone Tutankhamon prima che gli archeologi vi entrassero nel 1923, è rimasto intatto per più di 3000 anni

The seal of Pharaoh Tutankhamun’s tomb before archaeologists entered it in 1923, it was unbroken for more than 3000 years. from interestingasfuck

Il ritrovamento della tomba dell’antico faraone egiziano Tutankhamon venne effettuato nel 1923, si trattò di una notizia molto importante a livello mondiale poiché quella del faraone fu la prima mummia ad essere scoperta. La stanza era piena di gioielli, statue, armi e abiti ed è impressioante pensare che il tutto è rimasto intatto per più di 3000 anni, persino il sigillo che proteggeva il luogo di riposo del re.

5# Lo stivale di una donna scita di 2300 anni fa che si è conservato nel terreno ghiacciato dei monti Altaj

2300 years old Scythian woman’s boot preserved in the frozen ground of the Altai Mountains[750×451] from ArtefactPorn

Queste calzature femminili luccicanti fatte di pelle, tessuto, peltro e oro, furono indossate da una donna scita intorno al 300-290 a.C., le ottime condizioni in cui sono state ritrovate dipendono dalle basse temperature della zona in cui erano sepolte.

6# Un cartello “Attenti al cane” di 2000 anni fa

Ancient "Beware of Dog" Sign from 2,000 Years Ago. A mosaic in front of a Roman poet’s house in Pompeii, 1st Century AD. from europe

Questo mosaico si trova davanti alla casa di un poeta romano a Pompei, ma, a quanto pare, si trattava di una pratica abbastanza comune per i proprietari di cani, poiché manufatti come questo sono stati rinvenuti in numerosi edifici di epoca romana.

Per questo, nel mondo sono stati ritrovati un sacco di reperti che ci mostrano le abilità dei nostri antenati nel progettare e nel costruire manufatti che, nonostante la loro semplicità, sono riusciti a sopravvivere all’usura e alla prova del tempo e che ancora oggi sono in grado di lasciarci a bocca aperta.

7# L’impronta di un bambino romano in una piastrella di argilla rossa che risale a 2000 anni fa

A Roman toddler’s footprint in a red clay tile, imprinted as it was drying ~2000 years ago. Vaison-la-Romaine (ancient Vasio Vocontiorum) [788×900] from ArtefactPorn

Nella cittadina francese di Vaison-la-Romaine è stato ritrovato un pezzo di piastrella di argilla romana su cui è impressa l’impronta di un bambino. Chiaramente l’impronta è stata fatta quando l’argilla non era ancora ben asciutta e questo dimostra che anche i bambini di 2000 anni fa combinavano marachelle proprio come quelli di oggi.

8# La tavolozza di un artista di 3400 anni fa trovata in Egitto

A 3.5k-year-old art pallet found in Egypt. from pics

Si tratta di una tavolozza scolpita intorno al 1390-1352 a.C. composta da un unico pezzo in avorio che riporta dei geroglifici che fanno riferimento al faraone Amenofi III. Di fatto, il ritrovamento è assolutamente affascinante poiché la tavolozza in questione contiene ancora pigmenti di colore blu, verde, marrone, giallo, rosso e nero.

9# Un meraviglioso anello con zaffiro di 2000 anni fa presumibilmente appartenuto all’imperatore romano Caligola

Wonderful 2000 years-old sapphire ring presumably belonged to Roman emperor Caligula, thought depicting his fourth wife Caesonia. [1916×1384] from ArtefactPorn

Si pensa che questo splendido anello composto da un unico pezzo di zaffiro sia appartenuto all’imperatore romano Caligola, che regnò dal 37 al 41 d.C. Probabilmente, la donna rappresentata nella parte superiore dell’anello è Milonia Cesonia, quarta e ultima moglie dell’imperatore.

10# Il ponte miceneo di Arkadika, Grecia, è uno dei ponti più antichi esistenti ed utilizzati ancora oggi, 1300-1190 a.C.

Arkadika Mycenaean Bridge, one the oldest bridge still in existence and use today, Greece, 1300-1190 BCE [1000×570] from ArtefactPorn

Il ponte ad arco di Kazarma, o ponte di Arkadiko, è un ponte che si trova in Grecia e che è stato eretto più di 3300 anni fa. Si tratta di uno dei ponti più vecchi al mondo e all’epoca venne appositamente costruito per il passaggio dei carri.

11# “Il Cristo Velato

"Il Cristo Velato" in Naples, marble sculpture from nextfuckinglevel

ll “Cristo Velato” è una scultura di marmo realizzata nel 1753 dal giovane artista napoletano Giuseppe Sanmartino, ad oggi è una delle opere d’arte più famose e imponenti del mondo. Il dettaglio che rende questa scultura davvero incredibile è il velo trasparente che ricopre il Cristo, il quale, nonostante sia realizzato anch’esso in marmo, sembra essere assolutamente reale.

12# Un anello dell’antico Egitto

I gatti erano delle figure molto importanti nell’antico Egitto e, di fatto, molte divinità venivano rappresentate con teste simili a quelle dei gatti, per questo, non sorprende che questi animali venissero raffigurati anche sui gioielli. Si stima che questo anello in oro con la figura di gatto scolpita in una pietra corniola di colore rosso abbia all’incirca 2700 anni.

13# I dettagli di questa incredibile armatura realizzata nel 1555

Detail of the Hercules armor of the Emperor Maximilian II of Austria. Made in 1555, it’s now on display at the Kunsthistorisches museum in Vienna [1500×1174] from ArtefactPorn

Questa armatura prende il nome di “Armatura di Ercole” e venne realizzata in Francia verso la metà del XVI secolo per l’imperatore Massimiliano II. Sull’armatura sono impresse scene mitologiche e dettagli sofisticati e intricati che mostrano che non venne creata per essere indossata in battaglia, ma per esibire l’elevato rango dell’uomo che la indossava.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Quale ti ha sorpreso di più? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

0 Condivisioni

Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.