Un poliziotto gentile ha fatto di tutto per aiutare un cucciolo di coyote che era rimasto solo per la strada

Carlo Mastromattei è un agente delle forze dell’ordine che lavora per la polizia di stato del Massachusetts, negli Stati Uniti, e che nel maggio del 2019, mentre si trovava in servizio, ricevette una chiamata nel bel mezzo della notte nella quale veniva richiesto il suo intervento per salvare un cagnolino che si trovava sul bordo di una strada molto trafficata.

Nell’arrivare sul posto, Carlo si accorse subito che quel piccoletto non era un cucciolo di cane come gli era stato detto, ma si trattava di un cucciolo di coyote che era rimasto solo e che era letteralmente immobilizzato dalla paura. L’agente iniziò immediatamente a cercare mamma coyote nei dintorni, ma di lei non vi era alcuna traccia, così, consapevole del fatto che il piccolo non avrebbe potuto sopravvivere da solo, provò a mettersi in contatto i funzionari ambientali della fauna selvatica e del controllo degli animali locale affinché potessero aiutarlo, ma nessuno in quel momento era disponibile per assisterlo.

A quel punto, non sapendo cosa fare, Carlo chiamò Lisa Cutting, la proprietaria dell’Ocean View Kennels, un asilo per cani diurno, per chiederle di aiutarlo a rimuovere il cucciolo dalla strada in maniera sicura. In brevissimo tempo, la donna raggiunse il poliziotto e fecero entrare il cucciolo in un’apposita gabbia per poterlo trasportare in auto. Ora il coyote era fuori pericolo, tuttavia, aveva bisogno di un posto in cui poter passare la notte, così, il generoso poliziotto decise di portarlo a casa sua ed insieme alla propria ragazza AnnBeth si presero amorevolmente cura di lui, alimentandolo e tenendolo al caldo fino al mattino seguente.

Il giorno successivo, Lisa si è occupata di portare il cucciolo presso la clinica veterinaria Tufts Wildlife, dove è stato visitato ed hanno potuto constatare che godeva di buona salute. In seguito, il piccolo è stato affidato ad un esperto della fauna selvatica il quale si è occupato di riabilitare il coyote affinché potesse tornare nel proprio habitat libero di vivere la propria vita.

Per ringraziare l’operato di Carlo e di coloro che si sono dati da fare per salvare la vita a questo piccolino, la polizia di stato del Massachusetts ha pubblicato sui propri account social le foto del cucciolo raccontando l’accaduto e scrivendo: “Il Dipartimento offre i suoi sinceri ringraziamenti all’agente Mastromattei, alla sua ragazza, all’Ocean View Kennels e al Tufts Wildlife per la loro compassionevole cura per questa piccola e bellissima creatura“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mass State Police (@massstatepolice)

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del gesto del poliziotto? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Curiosandosimpara.com è presente anche su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI

Potrebbe interessarti:
Back to top button