L’elefantina che è stata salvata insieme alla sua mamma fa il suo primo bagnetto ed è adorabile

Chaba è un’elefantina di circa quattro mesi che fino all’inizio di agosto viveva insieme alla propria mamma Bunma in un piccolo recinto all’interno di un campo per elefanti a Chiang Mai, in Thailandia, dove Bunma era obbligata ogni giorno a fare degli spettacoli per intrattenere i turisti, come andare su una bici, dipingere un quadro e ad esibirsi con altri trucchi di questo genere.

Di fatto, se i soccorritori della Save Elephant Foundation non fossero intervenuti, questo sarebbe stato anche il troiste destino della piccola Chaba. Tuttavia, come sono venuti a conoscenza della loro situazione hanno fatto di tutto affinché potessero essere liberate al più presto, poiché, quando andarono a vedere in che condizioni fossero, le trovarono rinchiuse in un recinto dove Bunma era legata con una catena e, oltre a questo, entrambe avevano visibilmente bisogno di cure mediche piuttosto urgenti.

Facebook/Elephant Nature Park

Dopo aver negoziato con i “proprietari” dei due animali, il fondatore della Save Elephant Foundation è riuscito a raggiungere un accordo e ha organizzato il trasporto per portarli all’interno dell’Elephant Nature Park, ma Bunma, probabilmente per timore che potessero separarla dalla propria cucciola, non ha voluto saperne di salire sul camion e, per questo, gli operatori hanno pensato che sarebbe stato più sicuro per tutti raggiungere a piedi il santuario e, dopo due ore di cammino, finalmente Bunma e Chaba hanno potuto vedere per la prima volta la loro nuova casa.

Facebook/Elephant Nature Park

Una volta arrivate sono state accolte con una “torta” di benvenuto per elefanti a base di frutta fresca e ortaggi che hanno letteralmente divorato. In seguito Chaba ha avuto il piacere di fare il suo primo bagnetto e tutti i presenti sono rimasti completamente sopresi dalla sua reazione, poiché nel mettere le due zampe anteriori in acqua il suo sguardo è completamente cambiato, come se stesse provando una delle cose più belle della vita.

Di seguito il video del primo bagnetto:

Ry Emmerson, direttore Save Elephant Foundation, durante un’intervista ha raccontato che: “Chaba è un vero cucciolo acquatico. Ama sguazzare nell’acqua per poi tornare dalla sua mamma per essere rassicurata. Adora giocare nella piscinetta con il suo pallone da basket mentre sua madre si gode dei gustosi dolcetti alla frutta“.

Ora, dopo poco più di un mese dal loro salvataggio, madre e figlia si sono completamente integrate nella loro nuova casa dove possono passeggiare in assoluta libertà in enormi spazi verdi insieme agli altri elefanti che vivono insieme a loro nel santuario.

Facebook/Elephant Nature Park

Di seguito il video di Chaba che gioca in piscina:


Per conoscere altre avventure degli elefanti del santuario puoi seguire la pagina Facebook Elephant Nature Park.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi di questa dolce elefantina? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Stai cercando l’idea regalo perfetta? Scopri il negozio di Curiosando si impara con centinaia di prodotti e gadget. DAI UN’OCCHIATA QUI

Scegli il regalo perfetto:
Potrebbe interessarti:
Back to top button
<
>

Adblock rilevato

Per continuare devi disattivare l'adblock in questo sito web.