La mamma del rider ha ordinato delle pizze per cena per sostenere il proprio figlio durante il suo primo giorno di lavoro

Anche quando i figli crescono e sono in grado di affrontare il mondo con le proprie forze, le mamme continuano ad aiutarli ed a sostenerli in qualsiasi momento della loro vita, poiché l’amore che provano nei loro confronti è talmente forte ed intenso che è impossibile da nascondere.

Questo lo ha dimostrato ampiamente Hetiene Solares, una mamma orgogliosa di 41 anni che vive con la propria famiglia nella città di Rio Branco, in Brasile, la quale ha voluto appoggiare il proprio figlio John durante il suo primo giorno di lavoro come rider. Il giovane ha 19 anni e nonostante lavori già come muratore ha voluto trovare un secondo impiego per riuscire a mantenersi autonomamente senza dover chiedere aiuto ai propri cari.

Facebook/Natasha Jenifer

Così, dopo aver preso accordi con una pizzeria della zona, John ha iniziato il suo primo turno come ragazzo delle consegne e sua madre, volendo sostenerlo nella sua scelta, ha deciso di ordinare delle pizze per cena. Il giovane non era a conoscenza delle intenzioni della madre e non si sarebbe mai aspettato di dover fare la sua prima consegna proprio a casa sua.

Durante un’intervista Hetiene ha raccontato che: “Ho chiamato la pizzeria ed ho chiesto che le pizze mi venissero consegnate dal loro miglior rider“. In seguito, Natasha, la sorella minore del ragazzo, ha affermato: “Mia madre ci ha detto che avrebbe ordinato le pizze per vedere John alla consegna ed io le ho detto che il suo gesto era molto molto dolce“.

Facebook/Natasha Jenifer

In seguito, quando John ha suonato il campanello di casa tutta la famiglia lo ha accolto tra complimenti e applausi e gli hanno scattato delle foto perché possa sempre ricordare la sua prima consegna. Chiaramente, il ragazzo è molto felice del sostegno che ha ricevuto dai suoi cari ed ha raccontato che: “Quando il mio titolare mi ha dato l’indirizzo ho capito subito che era la casa di mia madre. Quando sono andato a consegnare, tutta la famiglia era insieme sulla porta a scattare foto e a filmare, ero felice e mi sono sentito supportato, non me lo sarei mai aspettato“.

Scorri verso il basso per altri interessanti articoli.

Sai che ora abbiamo aperto un nuovo canale Telegram? Richiedi l’accesso per non perderti i nostri contenuti. CLICCA QUI

Cosa ne pensi del gesto della mamma di John? Condividi il contenuto e seguici per altre notizie, storie e curiosità su Curiosando si impara.

Potrebbe interessarti:

Non perderti:

Altri articoli